Reteiblea

Bando Cantieri di Servizio, Rivillito (PeppeCasSìndaco): “Scadenza il 9 settembre, c’è ancora tempo per presentare la domanda”.

Bando Cantieri di Servizio, Rivillito (PeppeCasSìndaco): “Scadenza il 9 settembre, c’è ancora tempo per presentare la domanda”.
agosto 31
12:28 2018

“Per ancora una settimana sarà possibile presentare domanda per partecipare al bando rivolto a inoccupati o disoccupati da destinare ai cantieri di servizi nel Comune di Ragusa”. Lo ricorda Luca Rivillito, Consigliere comunale del gruppo Peppe CasSìndaco e collaboratore del primo cittadino in materia di Servizi Sociali.
“Scadrà il 9 settembre, infatti – spiega Rivillito – il bando predisposto in tempi record dagli uffici dell’Assessorato ai Servizi Sociali retto da Luigi Rabito. L’avviso è rivolto a tutti i soggetti di età compresa tra i 18 e 66 anni e 7 mesi, residenti nel comune di Ragusa da almeno 6 mesi, disoccupati o inoccupati, in possesso di un reddito non superiore a 453 euro mensili”.
“Grazie alla sinergia tra il sindaco, l’assessore Rabito e il sottoscritto – dichiara ancora il Consigliere di maggioranza – dopo una preliminare ricognizione nel settore dei Servizi sociali, si è provveduto a sbloccare i Cantieri di Servizi, risalenti a una delibera di Giunta regionale del 2013 e ai quali il Comune di Ragusa non aveva potuto partecipare. Il piano di riparto per il nostro Ente prevede la somma di circa 94mila euro e servirà a dare un piccolo aiuto per mitigare le condizioni di povertà ed emarginazione sociale causate dalla carenza di posti di lavoro, soprattutto per le fasce più deboli del nostro tessuto cittadino”.
“Sono circa 200 le domande già pervenute in Assessorato – continua Rivillito – e si sta lavorando alla predisposizione dei progetti nei quali saranno impiegare le persone che verranno selezionate previa stesura di una graduatoria che avverrà, comunque, in tempi molto rapidi. Con ogni probabilità, si tratterà di lavori di manutenzione o custodia, da programmare con il primo cittadino, l’Assessorato ai Lavori Pubblici retto da Giovanni Giuffrida e con l’assessorato al Verde pubblico retto da Giovanni Iacono, oltre allo stesso Assessorato ai Servizi Sociali per tentare di risolvere alcuni problemi che abbiamo ereditato. Inoltre, insieme al personale degli uffici, nei confronti del quale mi complimento per la professionalità e la preparazione che ho avuto modo di apprezzare in queste settimane, e di concerto con l’assessore Rabito, stiamo pensando ad altri progetti per dare ristoro economico alle fasce più svantaggiate della nostra città. C’è tanto da fare e informeremo costantemente i cittadini sulle varie novità”.
“La classe politica che Ragusa ha scelto nell’appuntamento elettorale dello scorso giugno – conclude – sta già dando prova di efficienza e ringrazio il sindaco Peppe Cassì e l’assessore Luigi Rabito per avermi chiamato a collaborare nel settore dei Servizi Sociali dove, sono certo, la nostra capacità di lavorare in squadra centrerà il comune obiettivo di migliorare sempre di più la qualità dei servizi offerti ai ragusani”.

Articoli simili