Reteiblea

Bando ai rancori. Guardiamo avanti alle prossime battaglie elettorali

Bando ai rancori. Guardiamo avanti alle prossime battaglie elettorali
novembre 11
13:13 2017

Ci aspettavamo un po’ più di pepe in questa conferenza stampa ma Giovanni Mauro ha tenuto a mantenere la sua figura di Commissario di Forza Italia piuttosto che abbandonarsi a recriminazioni varie.  Il succo dell’incontro con i giornalisti è stato in pratica questo: grande affermazione per FI e grande successo personale per Giovanni Mauro che ha dovuto affrontare una campagna elettorale tutta in salita. Da oggi il partito, alla luce di questi risultati può guardare alla Regione e ai comuni della provincia con una nuova prospettiva. Mauro sarà certamente ricandidato al senato ma non ci sono preclusioni per altri ruoli. Chi vuole stare in Forza Italia nel prossimo futuro deve essere organico al partito senza tentennamenti e contribuire anche alla vita quotidiana dell’organizzazione partendo dal tesseramento alle riunioni. Insomma è tornata Forza Italia come era una volta. Per quanto riguarda l’analisi del voto di preferenza soprattutto nella città  di Ragusa Mauro, pur ribadendo la crescita dei voti in generale, ha ammesso che c’è stata qualche defezione in relazione alle proprie strategie iniziali. Ma la politica fatta di piccoli riscontri personali e di ripicche non paga  e se ne accorgeranno nelle prossime elezioni. Un accenno anche a Nino Minardo apprezzando il fatto che si sia mantenuto equidistante per non offendere nessuno. Una visione dei fatti che non ha molto convinto i colleghi presenti ma si vede che in questi giorni ci sono stati sviluppi che non conosciamo. Infine la dichiarazione che Forza Italia avrà un suo candidato a sindaco: ripetiamo un” suo candidato”  qualcuno che sarà a tutti gli effetti del partito e quindi nessun appoggio  esterno a movimenti o candidati che non siano”azzurri”.

Articoli simili

Commenti