Reteiblea

Ancora arresti per l’omicidio Nigito

Ancora arresti per l’omicidio Nigito
luglio 24
08:12 2012

sparatoria-via-aduaNel pomeriggio di lunedi personale della Questura di Ragusa – Squadra Mobile e Comm.to di P.S. di Vittoria e del ComandoProvinciale Carabinieri di Ragusa – Nucleo Investigativo e Compagnia di Vittoria, ha posto in stato di fermo INTERLICI Giovanni, vittoriese di anni 20, nipote di INTERLICI Massimo, già assicurato alla Giustizia e GILIBERTO Rico Francesco, vittoriese di anni 42, perché ritenuti responsabili di concorso nell’omicidio di NIGITO Francesco e del tentato omicidio dei germani NIGITO Giuseppe e Gianluca, fatti accaduti nella giornata del 18 luglio u.s. a Vittoria (RG).  Dalle risultanze investigative acquisite dagli Uffici Operanti, i predetti INTERLICI Giovanni e GILIBERTO Rico Francesco sono risultati svolgere un ruolo di primo piano nella commissione dell’efferato delitto, scaturito da questioni connesse all’attività lavorativa svolta sia dalla vittima che dal killer, precisamente il noleggio di apparati video-poker e distributori di caffè presso svariati esercizi commerciali della zona. Nello specifico, l’INTERLICI Giovanni ed il GILIBERTO Rico Francesco sono stati individuati grazie alla certosina analisi di ulteriori filmati acquisiti, senza soluzione di continuità, subito dopo la sparatoria nonché dalle risultanze acquisite dalle dichiarazioni dei numerosissimi testi sentiti in questi giorni, come coloro che “passano” la seconda pistola utilizzata dal killer per uccidere il rivale.  Dopo le formalità di rito, l predetto INTERLICI Giovanni e GILIBERTO Rico Francesco sono stati associati presso la locale Casa Circondariale di Ragusa a disposizione del P.M. presso la Procura della Repubblica di Ragusa D.ssa Federica Messina, titolare delle indagini.

Articoli simili