Reteiblea

Al Kikki Village concluso il terzo “Campo Italia Disabili”

Al Kikki Village concluso il terzo “Campo Italia Disabili”
luglio 17
15:59 2017

Conclusa al “Kikki Village” di Modica, la prima settimana del terzo “Campo Italia Disabili”, organizzato dal Multidistretto Lions 108 Italia nell’‘intento di aiutare i giovani portatori di handicap nello sviluppar delle loro potenzialità̀ attraverso attività̀ di gruppo ed esperienze congiunte tra portatori di handicap e normodotati. Il tema del campo “A Ruota LIbera” –Freewheeling, ha ripreso il tema internazionale, mirato a superare la disabilità dei giovani. In totale, tra accompagnatori e giovani dai 18 ai 26 anni, provenienti oltre che da varie regioni italiane anche da Turchia, Giorgia, Lituania, Olanda, Austria, Russia, sono stati in trentotto ad essere amichevolmente ricevuti e assistiti dai Lions e dai Leo siciliani. Dalla “base” Kikki Village, unico resort in Europa esclusivamente attrezzato per accogliere soggetti con disabilità, il gruppo si è mosso per le mattinate al mare a Pozzallo e le visite a Scicli, Donnafugata e Modica, tappa finale delle escursioni. Naturalmente, numerose anche le attività di animazione, come la degustazione del cioccolato di Modica, curata dall’Antica Dolceria Bonajuto, e di formaggi ragusani. I giovani del Campo Italia, accolti dai soci del Lions, presieduto da Carlo Scollo, e del Leo club di Modica, insieme con l’assessore ai servizi sociali Rita Floridia, hanno potuto inoltre seguire un itinerario monumentale ricavato lungo corso Umberto. Dopo il “Kikki Village” il gruppo si è trasferito a Linguaglossa, nella “Casa vacanze per disabili” inaugurata nel 2006 e costruita coi fondi della Fondazione Lions e i contributi dei soci Lions. L’attività del campo Italia è stata coordinata da Stefania Trovato, Aldo Cordaro e dal past Governatore Salvo Ingrassia: presenti anche il presidente nazionale del Leo Enrica Lo Medico e il presidente distrettuale Walter Mavica.

Articoli simili