Reteiblea

Accademia Scherma Ragusa, partenza di stagione “sparata”

Accademia Scherma Ragusa, partenza di stagione “sparata”
ottobre 27
13:20 2015

schrm1regDavvero un bell’inizio di stagione per l’Accademia Scherma Ragusa, nella due giorni per la prima “Prova Regionale Gran Premio Giovanissimi”, cui hanno preso parte ben 288 giovani lame di tutta la Sicilia. Il gruppo dell’Accademia Ragusa, formato da diciotto fiorettisti e guidato dal tecnico maestro Roberto Molina, ha impressionato per la grande preparazione tecnico-atletica messa in mostra, supportata da risultati di assoluto rilievo: tre podi, un quinto posto ed una serie di ottimi piazzamenti. I migliori risultati dalle “Prime Lame”, ancora più notevoli perché ottenuti all’esordio agonistico, con l’oro di Matilde Tumminello e il bronzo di Gabriele Leggio dopo una splendida prestazione. Il terzo podio è arrivato con l’argento di Bruno Canzonieri (maschietti), che ha ribadito le sue doti vincendo tutti gli incontri della fase a gironi e perdendo poi la finale solo all’ultima stoccata. Degnissimo contorno il quinto posto di Matteo Passafiume (allievi) che ha entusiasmato per spessore tecnico e temperamento agonistico. “Insieme con lo staff tecnico – afferma il maestro Molina – sono molto soddisfatto per l’eccellente apertura di stagione, che ha visto il gruppo già pronto e in grado di esprimere una scherma di qualità. Gabriele e Matilde (prime lame) sono stati davvero bravi nel gestire l’inevitabile emozione dell’esordio: stesso discorso per Bruno, che ha mantenuto i risultati ai livelli dell’anno scorso pur avendo cambiato categoria. Una citazione particolare per il piazzamento di Matteo Passafiume, un premio meritato per un ragazzo che si allena con passione e dedizione, come vuole lo spirito sportivo che dovrebbe caratterizzare ogni schermidore: ma merita un elogio anche la prestazione di tutti gli altri. Il 5 e 6 dicembre saremo di nuovo in pedana ad Ancona con gli under 14 per la Prima Prova Nazionale: quanto ottenuto a Modica ci assicura la carica giusta per lavorare bene puntando a migliorare ancora”. Questi i risultati. Prime lame femminile: 1) Matilde Tuminello. Prime Lame maschile: 3) Gabriele Leggio, 14) Salvatore Cirmi. Maschietti: 3) Bruno Canzonieri, 11) Nicolò Mormina, 12) Samuele Di Stefano. Giovanissimi: 9) Rosario Tirella. Ragazzi/Allievi: 5) Matteo Passafiume, 12) Turi Presti, 13) Mattia Lo Magno, 15) Simone Sardegno, 16) Manuel Mormina, 19) Marco Presti, 20) Salvatore Mazza, 26) Flavio Tumino, 27) Claudio Lo Vento. Ragazze/Allieve: 11) Ginevra Carbonaro, 12) Michela Rizzo.

Articoli simili