Reteiblea

Accademia Scherma Ragusa: buona prova a S. Venerina, in evidenza Campo, Candiano e Tirella

Accademia Scherma Ragusa: buona prova a S. Venerina, in evidenza Campo, Candiano e Tirella
dicembre 20
07:03 2017

Ancora una partecipazione “importante”, evidenziata dagli 11 fiorettisti in pedana nelle diverse categorie, per l’Accademia Scherma Ragusa, nella tre giorni schermistica siciliana di Santa Venerina, valida come seconda prova del “Gran Premio Giovanissimi Under 14”, che ha visto affrontarsi al Palazzetto dello Sport nelle sei armi ben 375 schermidori di tutta la Sicilia. Nella categoria “Prime Lame”, prestazione di rilievo per Flavio Campo e Giovanni Candiano (da sn nella foto) che pur all’esordio hanno conquistato la meritata coppa. Negli “allievi” eccellente prova di  Saro Tirella, vicinissimo ai migliori. Non straordinari ma comunque apprezzabili anche i risultati degli altri otto rappresentanti dell’Accademia, le cui ampiamente riconfermate doti tecniche e l’indubbia conoscenza schermistica sono state in parte vanificate dal limitato potenziale espresso in pedana: qualche approccio errato alla gara e la forma fisica non ottimale di qualcuno hanno confinato i fiorettisti ragusani al limite della “zona coppe”. Il presidente dell’Accademia Scherma Ragusa, maestro federale Roberto Molina, può quindi guardare al futuro con fiducia ancora una volta motivata dalle prestazioni dei suoi fiorettisti. “Mi auguro che i nostri giovani continuino a percorrere con  la stessa passione la strada intrapresa, piena di piccoli sacrifici, impegno e non sempre facile ma fondamentale per aggiungere la giusta crescita come persone ai risultati sportivi raggiunti. Insieme col mio staff  proseguiremo il lavoro per migliorare la crescita atletica, tecnica e umana di ognuno di loro, basandosi sul loro potenziale e sul lavoro di gruppo, tradizionale caratteristica della nostra Accademia. Come sempre, un sentito grazie ad atleti, dirigenza, genitori, sponsor e staff tecnico che onorano i colori sociali e di Ragusa, contribuendo ad arricchirne il panorama sportivo”. Questi i risultati. “Prime lame maschile” Flavio Campo e Giovanni Candiano. “Maschietti”: 16) Mattia Liali, 20) Enrico Lorefice, 22) Giuseppe Gallo. “Giovanissimi”: 9) Gabriele Leggio, 14) Amedeo Ottaviano. “Ragazzi/Allievi” : 9) Rosario Tirella, 11) Samuele Di Stefano, 18) Nicolò Mormina, 19)  Carlo Terranova. Prossimo impegno la seconda Prova Nazionale, in programma dal 12 al 14 gennaio a Terni, riservata alla categoria “cadetti”.

 

Articoli simili