Reteiblea

Rinascimento ferroviario

Rinascimento ferroviario
Marzo 09
00:502021

Dopo il sindaco di Modica ora anche il comitato “Pendolari Ragusa” guarda ad un possibile nuovo
collegamento ferroviario veloce tra Modica, Scicli, Pozzallo, Ispica e Catania centrale e poi fino all’aeroporto grazie alla nuova stazione di Fontanarossa.
Secondo i pendolari, e loro sono esperti, questo collegamento, caratterizzato dall’eliminazione del cambio a Siracusa e di alcune fermate secondarie, riuscirebbe a collegare le città iblee con tempi di percorrenza molto simili a quelli dei servizi di linea su gomma, e rappresenterebbe una importante novità per il pendolarismo interprovinciale e per i flussi turistici che interessano l’intero comparto sud orientale dell’Isola. E’ però essenziale che il servizio venga effettuato con treni Minuetto diesel, in attesa dell’entrata in funzione dei nuovi treni bimodali (elettrico-diesel).
A questo punto ci sorge spontanea anche una domanda: come mai i minuetto possono andare sulla tratta Siracusa Catania Bicocca e non sulla tratta Xirbi Palermo eliminando un cambio sul tragitto Ragusa Palermo? E lo stesso treno Bimodale(vedi foto) cioè in grado di andare ad elettricità e a diesel non potrebbe essere pensato appunto sulla Ragusa Palermo? In questo caso, cioè quello del collegamento con Fontanarossa, forse siamo di fronte ad un facile entusiasmo dettato dalla novità, perchè a conti fatti ci dovrebbero volere 3 ore e passa per arrivare all’aeroporto e non è certo un buon tempo. Comunque secondo i pendolari il servizio non dovrebbe essere a scapito di altre corse sulla medesima tratta, ma come potenziamento e integrazione dell’offerta di trasporto ferroviaria in un’area che negli anni scorsi ha pagato un duro prezzo alle politiche di contenimento dei costi praticate da Trenitalia, e che negli ultimi anni sta vivendo un nuovo risorgimento ferroviario, dimostrando che a servizi efficienti e innovativi
corrisponde sempre una risposta positiva, come accaduto con l’attivazione del servizio domenicale la scorsa stagione estiva. Il Comitato ha chiesto ai sindaci dei comuni iblei della tratta di
supportare queste richiesta. Permetteteci però un altra domanda per concludere. Se aggiungessimo anche Ragusa quanto tempo in più ci vorrebbe?

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles