Reteiblea

Che brutta fine per un porticciolo

Che brutta fine per un porticciolo
Febbraio 26
23:082021

Ha fatto un certo scalpore la notizia della presenza in provincia della troupe televisiva della famosa trasmissione de “le iene” in onda su Italia uno. Il motivo della visita dovrebbe essere quello di mettere alla berlina le autorità iblee di fronte ad uno scempio che non può essere giustificato in alcun modo. Parliamo dell’inquinamento da plastica, ed altro, che è facile riscontrare nelle spiagge della costa che va da Scoglitti fino ai famosi “macconi” a Marina di Acate. Non sarà difficile, dicevamo, affondare il coltello nella piaga anche se purtroppo combattere questo malcostume, quello di interrare la plastica delle serre tra le dune di sabbia, non è mai stato facile per tutta una serie di motivi. Ma se vogliamo infierire sulle vergogne di questo territorio è il caso di citare il porticciolo di Donnalucata che, oggi, come dimostra la foto, in pratica non esiste più, invaso da alghe e sabbia. Sono anni che si parla di un intervento di dragaggio per l’infrastruttura tanto utile alla marineria locale che invece è costretta o a restare alla fonda a largo oppure a riparare le imbarcazioni lontano dalla propria sede. E dire che la ex Provincia aveva anche acquistato un pontone draga che non sembra aver fatto bene il suo dovere. Probabilmente non si sa neanche dove è ormeggiata tale draga, ne chi ne è il comandante e neppure chi saprebbe farla funzionare. Insomma se occorrono le Iene per far svegliare le autorità locali allora chiediamo loro di fare un giretto anche a Donnalucata per vedere il luogo dove una volta c’era un porticciolo!!

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles