Reteiblea

Vaccino, è un momento storico

Vaccino, è un momento storico
Dicembre 27
22:002020

Il primario del pronto soccorso dell’ospedale Civico di Palermo Massimo Geraci, 52 anni, è stato il primo medico vaccinato in Sicilia in occasione del Vax Day. La somministrazione del vaccino Biontech Pfizer è avvenuta nel padiglione 24 dello stesso ospedale, dopo la firma del consenso informato da parte del medico. Subito dopo il dottore Geraci, sono stati sottoposti al vaccino altri 55 sanitari e 30 anziani delle Rsa, così come prevede il Piano nazionale messo a punto con la Regione. Alle operazioni hanno assistito il governatore Nello Musumeci, che ha definito la giornata odierna “Un momento storico” e l’assessore alla Salute Ruggero Razza. Al via quindi oggi anche in Sicilia il vax day: presso il padiglione 24 dell’ospedale Civico di Palermo, la prima somministrazione del vaccino anti-Covid Pfizer. In questa primissima fase in Sicilia saranno complessivamente 685 le persone che verranno sottoposte a vaccino, dal 4 gennaio prossimo invece si procederà secondo quanto stabilito dal Piano nazionale che ha profilato il target.

Oggi è poi stata la volta di nove rappresentanti dell’Ordine dei medici (uno per ogni provincia), cinque medici di medicina generale, cinque pediatri, cinque medici di continuità assistenziale e 10 rappresentanti del 118 (tra medici, infermieri e autisti soccorritori). Inoltre sono stati sottoposti a vaccinazione tre rappresentanti dell’Ismett, tre della Fondazione Giglio di Cefalù e 15 dipendenti della stessa Arnas Civico. Sono poi stati vaccinati anche 30 anziani che rientrano nell’ambito delle Rsa. Nei prossimi giorni e fino al 30 dicembre, in tutti i centri di somministrazione della città di Palermo, giungeranno 10 rappresentanti di ogni Azienda sanitaria della Sicilia per ricevere il vaccino. Ruggero Razza.

About Author

Stefano Ferrera

Stefano Ferrera

Related Articles