Reteiblea

Meno espropri più concertazione nel PRG

Meno espropri più concertazione nel PRG
Novembre 12
22:37 2020

Approvato nel pomeriggio nel corso di due sedute del consiglio comunale lo schema di massima del Piano Regolatore Ghenerale di Ragusa. A detta dei tecnici ci sono delle importanti novità che permetteranno ai cittadini di avere rapporti migliori con l’amministrazione in fatto di perequazione ed espropri.
“Il PRG approvato dal massimo consesso – ha dichiara l’assessore ai lavori pubblici ed urbanistica Gianni Giuffrida – introduce le norme sulla perequazione urbanistica dove il reperimento delle aree per servizi non richiederà più procedure espropriative ma solo concertazione con i cittadini. Vengono inoltre ricucite le parti della città stralciate e disattese dal vecchio piano. Le zone B sature sono state sostituite dalle zone B1 dando la possibilità ai cittadini di poter utilizzare al massimo il potenziale
edificatorio delle stesse aree. Vengono anche introdotte le aree di trasformazione urbana all’interno delle quali si svilupperanno i principi perequativi e viene ridotto al minimo il fabbisogno abitativo da incremento demografico dove per il nuovo volume si preferisce il recupero del patrimonio edilizio inutilizzato invece di ulteriore consumo del suolo.
Grande attenzione viene data anche alle aree a verde pubblico e parcheggi per le quali si prevede uno standard doppio rispetto ai minimi di legge.
Nel corso dell’esame dello schema di massima del PRG sono stati approvati anche 5 emendamenti tecnici con i quali vengono in parte recepite le sollecitazioni derivanti dalla concertazione.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.