Reteiblea

Sostegno alle imprese. Pronti gli elenchi dei beneficiari

Sostegno alle imprese. Pronti gli elenchi dei beneficiari
Ottobre 30
12:21 2020
L’Assessorato allo Sviluppo Economico rende noto che sono stati pubblicati nella homepage del sito del Comune di Ragusa i primi elenchi dei beneficiari dell’avviso “Piano di intervento del Comune di Ragusa, Emergenza contenimento Covid19, Trasferimenti e servizi straordinari per micro imprese e associazioni culturali e sportive a sostegno dello sviluppo economico del territorio”. Negli elenchi figurano agenzie di viaggi, taxi e NCC. “Gli uffici – riferiscono dall’assessorato allo sviluppo economico – hanno completato l’istruttoria riguardante le Agenzie Viaggi, Taxi e NCC che riguardano un ristoro a fondo perduto per consentire alle micro-imprese del trasporto pubblico non di linea (Taxi e NCC) di far fronte ai danni causati dall’emergenza COVID-19 con una dotazione finanziaria di 30.000 euro e ristoro a fondo perduto, per consentire alle micro-imprese, agenzie di viaggio e turismo (Codice ATECO 79,1) di far fronte ai danni causati dall’emergenza COVID-19 con dotazione finanziaria di 20.000 euro. Le aziende non ammesse hanno 5 giorni di tempo per presentare le proprie osservazioni da inoltrare al seguente indirizzo pec: protocollo@pec.comune.ragusa.gov.it, trascorsi i quali, gli uffici provvederanno al pagamento degli aventi diritto. Si coglie, altresì, l’occasione per ricordare in ordine al Ristoro a fondo perduto per le micro-imprese, con dotazione finanziaria di euro 330,000,00, che le istanze pervenute pari a 600 domande circa sono in fase di definizione da parte degli uffici. Le ragioni del ritardo sono riconducibili principalmente alla circostanza che molte delle predette istanze necessitano di un supplemento di istruttoria a causa della carenza di informazioni e/o dati obbligatoriamente richiesti rispetto alle quali è necessaria un’integrazione da parte delle aziende interessate. Gli uffici, quindi, sono in attesa delle integrazioni richieste, anche da parte di Enti Pubblici, per poter procedere alla definizione degli elenchi degli ammessi e non ammessi, ma stiamo dedicando tutta la forza organizzativa del settore per arrivare al più presto alla liquidazione di tutte le istanze ammissibili“.

About Author

Stefano Ferrera

Stefano Ferrera

Related Articles