Reteiblea

Perchè no!

Ottobre 03
10:48 2020

Ci è arrivato in redazione un messaggio audio inviato da Giovanni Gulino di Marina di Ragusa. Contiene una richiesta assolutamente legittima e condivisibile. Giovanni infatti è un giovane disabile che fa di tutto per rendersi autosufficiente e con la sua carrozzella si muove non senza difficoltà nel quartiere marinaro. Il problema maggiore però è quando ha la necessità si recarsi a Ragusa città. La ditta Tumino, conosciutissima a Ragusa per serietà e professionalità, da sempre, collega con i suoi bus i due centri. Il problema è che per far viaggiare Giovanni occorre un mezzo speciale, dotato di una pedana mobile che possa far salire la carrozzella del disabile. Ma la ditta Tumino ha un mezzo di questo tipo, acquistato anche con un contributo, piccolo o grande non sappiamo, della Regione proprio per soddisfare queste esigenze. Il guaio che questo mezzo non è “quasi” mai disponibile. Spesso infatti è in riparazione o viene dirottato per altri servizi. Ecco perchè Giovanni si è rivolto a noi. Siamo sicuri che i responsabili della ditta Tumino potranno trovare il metodo migliore per dargli una mano. Si tratta in fondo di mettersi in contatto o di stabilire delle corse dedicate a queste esigenze. Per inciso Giovanni ha segnalato diverse situazioni difficili, soprattutto a Marina, dove nonostante le varie richieste non si è riusciti, in negozi o punti di ritrovo, ad abbattere le barriere architettoniche che gli impediscono di comportarsi come tutti noi.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles