Reteiblea

Nuova ordinanza in Sicilia

Nuova ordinanza in Sicilia
Settembre 27
13:55 2020

Partirà dal 1° di ottobre la nuova ordinanza che è già sul tavolo del presidente della Regione Nello Musumeci  con misure più restrittive per frenare il dilagare del coronavirus in Sicilia.

Secondo alcune notizie riportate dal GdS Palazzo d’Orleans, fanno sapere che non ci sarà alcun lockdown, ma almeno due novità. La prima è l’uso obbligatorio della mascherina all’aperto a qualsiasi ora del giorno e della notte. Andrà indossata a prescindere dal metro di distanza, anche quando si è soli e non ci si trova in luoghi affollati. Più restrittive invece le direttive per la Movida, che poi non è altro che l’assembramento, spesso inutile, dei giovani siciliani nei pressi di qualche bar o locale. Non occorre ne protestare ne lamentarsi. Le alternative sono drammaticamente semplici, o decidiamo di convivere con il covid fino all’arrivo del vaccino tra 10 mesi, se tutto va bene, rispettando regole rigorosissime, oppure l’alternativa inevitabile tra una o due settimane sarà la progressiva chiusura delle attività economiche, dei locali, dei bar, dei locali di ritrovo. Non ci sono terze vie” Come la Sicilia il pugno duro è già in vigore ad esempio in Campania o la Calabria, dove adesso è obbligatorio l’uso delle mascherine anche all’aperto. In Campania dopo un breve periodo di tolleranza (24 ore), scatteranno multe da mille euro per chi infrange la regola. “Stare senza mascherina – ha detto il presidente Vincenzo De Luca- è lusso che non possiamo consentirci. Noi concordiamo del tutto sulle direttive. I giovani, loro in particolare essendo molto mobili ciè andando in giro e mescolandosi con tanti altri giovani sono il “vettore” più usato dal Virus. L’appello è ai genitori che convincano i loro ragazzi a stare attenti e rispettare le regole.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles