Reteiblea

Referendum – Le disposizioni anti-covid della Prefettura

Referendum – Le disposizioni anti-covid della Prefettura
Settembre 19
19:00 2020

In occasione delle imminenti consultazioni referendarie, si sono svolte due giornate formative, organizzate dalla Prefettura di Ragusa e curate da medici dell’Azienda Sanitaria Provinciale,  rivolti ai Presidenti delle Sezioni Elettorali collegati da remoto dai rispettivi Comuni. La Prefettura, coinvolgendo tutti i Comuni della provincia e grazie alla disponibilità assicurata dall’Azienda Sanitaria Provinciale, ha voluto organizzare una formazione mirata riguardante specificamente le misure di prevenzione dal rischio di infezione da SARS-COV-2 da adottare in occasione delle consultazioni con precise  indicazioni circa l’osservanza delle prescrizioni sanitarie e di sicurezza durante lo svolgimento delle operazioni di voto e di scrutinio secondo il Protocollo sanitario e di sicurezza, sottoscritto dal Ministro dell’Interno e dal Ministro della Salute, già portato a conoscenza di tutti gli Enti Locali. Sarà così possibile fornire un adeguato supporto tecnico-informativo ai componenti dei seggi elettorali – per il tramite dei Presidenti di seggio, collegati in video conferenza – a cura del Servizio di Prevenzione e Protezione dell’ASP che ha illustrato, in modalità telematica – in collegamento contestuale con tutti i comuni interessati –  attraverso la visione commentata di slides estremamente chiare e dettagliate, le indicazioni operative per la tutela della salute e per la sicurezza dei componenti dei seggi elettorali e dei cittadini aventi diritto al voto. Il materiale informativo è stato, inoltre, consegnato a tutti i presidenti di seggio ed è comunque consultabile sul sito dell’ASP (https://www.asp.rg.it/news/1253-protocollo- sanitario-e-di-sicurezza-sanitaria-per-lo-svolgimento-delle-consultazioni-elettorali-e- referendarie.html), che rimane anche a disposizione per fornire ulteriori chiarimenti eventualmente necessari nel corso delle operazioni, attraverso gli indirizzi di posta elettronica forniti ai Presidenti di seggio.
Sempre nell’ambito della particolare situazione legata all’emergenza COVID-19 si informa, inoltre, che è stato istituito un seggio speciale aggiuntivo, collegato alla sezione ospedaliera presso l’ Ospedale Maria Paternò Arezzo. Il seggio in questione opererà per la raccolta del voto degli elettori ricoverati presso il reparto COVID-19  e degli elettori
sottoposti a trattamento domiciliare o in condizione di quarantena o isolamento fiduciario  in ambito provinciale che abbiano chiesto di votare. Del seggio speciale fanno parte i componenti individuati dall’Azienda Sanitaria Provinciale nell’ambito del personale USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) e i volontari di protezione civile in possesso di una formazione adeguata in contesti emergenziali o sanitari.  Ancora grazie alla collaborazione dell’ASP, i componenti di tale seggio speciale, dotati dei dispositivi individuali di protezione specifici per la raccolta del voto degli elettori ricoverati e degli elettori a domicilio, sono stati formati in presenza, presso la sede del Dipartimento di Prevenzione dell’ASP, sia sulle operazioni di vestizione/svestizione per raggiungere i pazienti in quarantena, sia su tutte le misure di sicurezza da adottare nelle operazioni di raccolta del voto domiciliare.

Il Prefetto Filippina Cocuzza, grata per la collaborazione e la sinergia sempre manifestata nell’ambito delle iniziative finalizzate al sereno e sicuro svolgimento delle operazioni di voto referendario, auspica che all’impegno sinora profuso da tutte le Istituzioni corrisponda un grande senso di responsabilità da parte dei cittadini elettori, grazie alla meticolosa osservanza delle misure necessarie per contrastare l’emergenza
epidemiologica da COVID – 19. A tal fine si ricordano di seguito le informazioni per i cittadini che si recheranno al voto, con riguardo anche alle misure di prevenzione del rischio COVID:
  si vota domenica 20 settembre dalle ore 07,00 alle ore 23,00 e lunedì 21
settembre dalle ore 07,00 alle ore 14,00;
 per votare occorre esibire al seggio la tessera elettorale ed un documento di riconoscimento;
 in caso di smarrimento della tessera elettorale e nel caso in cui siano esauriti gli spazi per l’apposizione del bollo della sezione, l’elettore può richiedere un duplicato all’ufficio elettorale del comune, che rimane aperto per tutta la durata delle operazioni di voto.
Alla luce della particolare situazione dettata dall’emergenza COVID-19, si raccomandano agli elettori alcune regole basilari di prevenzione:
 evitare di uscire da casa e recarsi al seggio in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37,5° C.;
 non essere stati in quarantena o in isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;
non essere stati a contatto con persone positive al COVID negli ultimi 14 giorni;

 per accedere al seggio elettorale è obbligatorio l’uso della mascherina
chirurgica da parte di tutti gli elettori e di ogni altro soggetto avente diritto
di accesso al seggio;
 la mascherina va mantenuta durante tutto il periodo di permanenza al seggio;
 per evitare assembramenti e per evitare ritardi nella chiusura dei seggi si
raccomanda agli elettori di non recarsi a votare a ridosso dell’orario di chiusura.

About Author

Stefano Ferrera

Stefano Ferrera

Related Articles