Reteiblea

Centro storico nel degrado – Il punto dell’assessore Barone

Centro storico nel degrado – Il punto dell’assessore Barone
Settembre 14
22:48 2020

Nei giorni scorsi, l’Ascom ha fatto presente una serie di problemi verificatisi nel centro storico di Ragusa: spazzatura, sporcizia, spaccio di droga. A tal proposito è intervenuto, in una video intervista rilasciata a Teleiblea, l’assessore Ciccio Barone. “L’ordine pubblico non è di competenza della polizia urbana, che invece si dedica al controllo. Abbiamo chiesto al Prefetto una maggiore presenza, specie negli orari notturni, delle forze dell’ordine. Piazza San Giovanni e la zona del City sono purtroppo diventate aree di spaccio. Urge un coordinamento serio per controllare tutto il centro storico. Da soli, in questo senso, possiamo fare ben poco: abbiamo bisogno dell’intervento di polizia, carabinieri e finanza. Inoltre, abbiamo fatto un controllo, prima dell’estate, grazie al quale abbiamo individuato diversi soggetti non iscritti alla Tari. Nel periodo estivo ci siamo concentrati su Marina di Ragusa, individuando anche alcune attività commerciali non iscritte alla Tari. Siamo attivi nei controlli incrociati con l’ufficio anagrafe, per tutti i trasferimenti fatti nel centro storico. Spesso l’ufficio anagrafe non trasmetteva i dati all’ufficio Tari per avviare i controlli incrociati e monitorare i trasferimenti. Partirà inoltre, a breve, il corso di ispettore ambientale. Gli ispettori, la mattina presto e la sera controlleranno le aree dove più frequentemente si verifica il fenomeno dei rifiuti abbandonati per strada. Fondamentale sarà la funzione delle telecamere: i funzionari ogni giorno controlleranno i filmati per capire effettivamente cosa succede durante la notte e iniziare a individuare coloro che lasciano l’immondizia per strada. La pulizia delle strade viene effettuata tutte le mattine, e questi sforzi vengono resi vani da gente che non ha rispetto per il territorio. Individueremo chi non paga la tari, chi sporca la città, chi non rispetta il territorio. Durante l’estate tutti i vigili urbani sono stati in servizio a Marina di Ragusa, ora torneranno a concentrarsi su Ragusa Superiore, specie nel centro storico. Tra 15, 20 giorni avremo le idee più chiare e potremo fornire un resoconto dettagliato dei nostri interventi in programma”.

About Author

Stefano Ferrera

Stefano Ferrera

Related Articles