Reteiblea

La situazione non va sottovalutata

La situazione non va sottovalutata
Agosto 14
14:57 2020

Dopo l’appello di ieri lanciato dal direttore generale dell’Asp dott. Aliquò nel quale si chiedeva a tutti ma anche ai medici, di mostrare una maggiore responsabilit,à, arriva oggi il bollettino ufficiale che come era prevedibile mostra numeri ai quali non eravamo assolutamente abituati. Siamo alla vigilia del ferragosto e la macchina organizzativa dell’Asp non si ferma per assicurare servizi e assistenza in un periodo cosi “straordinario” come quello a cui stiamo assistendo a causa della ripresa dei contagi. Come recita il titolo di questo articolo, la situazione non va sottovaluta e serve l’impegno di tutti «Rispettare le regole e gli accorgimenti: indossare la mascherina, rispettare il distanziamento, evitare assembramenti e tanta cautela e responsabilità.» I nuovi positivi di oggi sono tre: un uomo e due donne. Intanto, una buona notizia, il signore di Vittoria, proveniente dalla Bulgaria, si è negativizzato. La situazione attuale presenta quattro ricoverati in ospedale: di cui due, la signora albanese e il marittimo, sempre nel reparto di Malattie Infettive dell’ospedale “Maria Paternò Arezzo” di Ragusa. Gli altri due sono ricoverati al San Marco di Catania: il bengalese e il signore proveniente dalla casa di riposto per Anziani di Modica, che si precisa, non è un cittadino di Ispica. Si era data questa notizia perché il paziente effettuava dialisi in un centro del suddetto comune. Attualmente i positivi sono così raggruppati:

8 – Ragusa;

3 – Scicli, di cui uno a Donnalucata;

1 – Ispica;

2 – Marina di Ragusa;

9 – Modica;

6 – Pozzallo;

2 – Sampieri;

3 – Vittoria.

Per un totale di 34 persone positive. A questi vanno aggiunti i ricoverati nella misura di 4 per un totale complessivo di 38.

Tra oggi e domani gli operatori del Dipartimento di Prevenzione eseguiranno oltre 300 tamponi ai soggetti venuti fuori dall’indagine epidemiologica.

Infine, le Usca – Unità Speciali di Continuità Assistenziale e le Uscat – Unità Speciali di Continuità Assistenziale Turistiche – continuano il loro importante impegno assistendo le persone al proprio domicilio.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles