Reteiblea

Telefoniamo a Cancelleri. Lo svincolo è poca cosa!!!

Telefoniamo a Cancelleri. Lo svincolo è poca cosa!!!
Agosto 03
12:48 2020

Le promesse a vuoto dell’assessore alle Infrastrutture Falcone sono ormai una triste costante. Dopo la figuraccia del viadotto Himera, per il quale l’assessore aveva annunciato le dimissioni, ecco un’altra perla dell’esponente del governo delle chiacchiere: niente apertura dello svincolo di Rosolini della Siracusa-Gela entro il mese di luglio, come Falcone aveva annunciato. Ad oggi, 3 agosto, del completamento dell’opera in questione non v’è alcuna traccia.
Sono le parole dell’on Stefania Campo, che ringraziamo per l’interesse, ma non basta lo sdegno del deputato e dei suoi compagni di Movimento per descrivere lo stato in cui versa quella autostrada. La Siracusa Rosolini non ha solo il problema dello svincolo (che non viene inaugurato perchè ancora c’è tanto da lavorare) ma è tutto sbagliato a partire proprio dal nome. Quella è poco più di una “carrettera” sudamericana, una striscia di asfalto sconnesso adatta alle gare tanto care ai film con il maggiolino matto. Insomma non è possibile che il tanto decantato SudEst la patria di sindaci” illuminati” come il sedicente capofila Bonfanti, pronto alla sfida della capitale della cultura, si basi su questo collegamento tanto malandato da risultare pericoloso. Percorrere, infatti, il tratto che va verso Rosolini è una sfida alle sospensioni delle vetture che non devono assolutamente superare i 100 all’ora per non rischiare di volare oltre il guard rail oppure di sbattere violentemente contro un gradino venuto fuori dal rialzamento dei viadotti. E ne sono la prova i tantissimi incidenti accaduti su quel tratto. Allora il Vice ministro Cancelleri lo dobbiamo assumere in pianta stabile per questa parte della Sicilia. L’autostrada suddetta viaggia con il passo delle tartarughe e faticosamente sta superando la provinciale che va da Pozzallo ad Ispica. E’ cosi da molti anni!! La colpa è del CAS o no! La colpa è della ditta che è fallita. NO!! La colpa è del fallimento della politica economica e turistica di questa terra che non riesce ad inaugurare nulla se non dopo minacce e marcelonghe. On Campo, per favore, telefoni a Giancarlo e gli dica di mettere il turbo anche per la provincia di Ragusa che non ha ancora visto un Km di autostrada. Neanche di quella “schifosa” come la Siracusa………Gela.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles