Reteiblea

Incentivare il turismo – Questo l’obiettivo di ‘Discovery Ragusa’

Incentivare il turismo – Questo l’obiettivo di ‘Discovery Ragusa’
Luglio 15
17:00 2020

Mercoledì 15 luglio in conferenza stampa è stato presentato, presso l’aula consiliare del comune, il progetto “Discovery Ragusa”. L’obiettivo è quello di incentivare la presenza di turisti nei comuni di Ragusa, Comiso, Scicli e Santacroce Camerina dall’ultima settimana del mese di luglio fino alla fine dell’anno. Il progetto vede coinvolti i 4 comuni iblei, il Libero Consorzio comunale di Ragusa, l’aeroporto di Comiso, la compagnia aerea Tayaran Jet e la società di navigazione Virtu Ferries. Il progetto consiste in un pacchetto turistico 3X2 che consentirà, a chi utilizzerà la compagnia aerea Tayaran Jet o quella navale Virtu Ferries, di potere alloggiare per tre notti, al prezzo di due, presso le strutture dei comuni che hanno aderito all’iniziativa. Il terzo pernottamento verrà infatti offerto dalla struttura. Per attrarre i turisti nei territori interessati, i comuni che hanno aderito a “Discovery Ragusa” offriranno il trasporto gratuito dei passeggeri dall’aeroporto di Comiso o dal porto di Pozzallo fino alla struttura scelta, oltre a una visita guidata gratuita a Ragusa Ibla.  All’incontro hanno presenziato il sindaco Peppe Cassì, gli assessori al turismo dei comuni di Ragusa, Comiso, Santacroce Camerina e Scicli, l’assessore regionale al turismo Manlio Messina, il commissario del Libero Consorzio comunale di Ragusa Salvatore Piazza, e i rappresentanti di categoria di Federalberghi, CNA, Centro Commerciale Naturale Antica Ibla e dell’associazione Costa Iblea.

About Author

Stefano Ferrera

Stefano Ferrera

Related Articles