Reteiblea

IlCvk sarà premiato a Palermo

IlCvk sarà premiato a Palermo
Giugno 17
23:46 2020

Il Circolo velico Kaucana sarà presente, domenica 21, alla 76esima assemblea
annuale convocata allo Sporting village di Palermo per le società affiliate alla
Federazione italiana vela della Sicilia (VII zona). Si tratta di un importante momento
di confronto nel corso del quale si farà il punto sulla ripartenza dei circoli e
dell’attività attraverso la scuola vela in virtù del programma nazionale battezzato
“Ritrova la bussola vai a vela”. Il Cvk, per l’occasione, sarà premiato tra i migliori
cinque circoli siciliani per l’attività di promozione della vela giovanile e per il
progetto “Velascuola”, in entrambi i casi con riferimento all’anno 2019, che hanno
fatto registrare un grande successo in termini di partecipanti. Un momento, dunque,
che merita di essere sottolineato proprio per i numerosi passi in avanti che, lungo
questa direzione, sono stati compiuti dal Circolo velico Kaucana. Ai circoli
partecipanti all’assemblea, inoltre, sarà consegnato il materiale promozionale per il
Vela day. Si tratta di un altro grande momento di promozione per la vela e per gli
stessi circoli che, dal 26 al 28 giugno, apriranno le porte al territorio. Intanto, gli atleti
del Cvk sono stati impegnati, sabato e domenica scorsi, nella prima tappa della
remote racing Kinder joy of moving che ha visto impegnati 31 circoli in tutta Italia
tra cui anche quello dell’area iblea. Gli atleti del Cvk, adesso, si cimenteranno con la
seconda tappa prevista per sabato e domenica prossimi, con l’auspicio di potere
contare su condizioni meteo più favorevoli. Intanto, proseguono, organizzati dal
Circolo velico Kaucana, i corsi di vela per bambini che si tengono la mattina al Porto
turistico di Marina di Ragusa, dove c’è una sede del Circolo. Sono già attivi, inoltre,
anche i corsi di vela per adulti e di windsurf nella sede istituzionale di Kaucana. “E’
il modo migliore – spiegano dal Cvk – per fare ripartire la vela dopo il periodo di
fermo dettato dalle restrizioni imposte a causa dell’emergenza sanitaria. Ci stiamo
muovendo seguendo le linee guida e rispettando al massimo i protocolli di sicurezza.
La vela è stata una delle prime discipline sportive a ripartire e vogliamo fare in modo
che questo aspetto possa essere esaltato nella maniera migliore. Contiamo di
richiamare l’attenzione di tutti gli sportivi e di tutti gli appassionati che intendono
avvicinarsi ai nostri corsi”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles