Reteiblea

Bravo Peppe Calabrese

Bravo Peppe Calabrese
Aprile 11
12:32 2020
Ringrazio Peppe Calabrese per il suo post che giudico intelligente e condivisibile. Ve lo riporto riservandomi di fare un commento subito dopo. Ecco il post.
LEGGETE E SIATE RESPONSABILI!1300 tamponi fatti in provincia e 200 ancora da fare .
ADESSO SAPPIAMO QUALCOSA IN PIÙ . Il risultato è nelle nostre mani .Non molliamo !!!.
Ho ascoltato su TELEIBLEA l’intervista fatta al direttore della ASP 7 RAGUSA che personalmente ringrazio per disponibilità e onestà.Adesso sappiamo qualcosa in più e precisamente sappiamo che la macchina sanitaria Iblea, con i mezzi che ha,al massimo dei giri, ha limiti non indifferenti.Quindi cosa serve? Innanzitutto buon senso da parte di tutti noi, ovvero stare a casa e chi deve per forza uscire si attrezzi di mascherina e mantenga le dovute distanze da altri ovunque vada. A questo punto nessuno può aiutarci se non noi stessi. Smettiamola di infangare famiglie oneste e laboriose perché a chiunque di noi, potrebbe accadere l’impensabile.Seguiamo alla lettera le indicazioni che ci forniscono gli specialisti.Facciamolo tutti , facciamolo bene e speriamo che non sia tardi . Continuare a scrivere “ andrà tutto bene” è una cazzata perché sono già morte migliaia di persone. Impegniamoci tutti, anche tu che leggi, a fare la propria parte ,sperando che tutto andrà meglio di prima. GRAZIE DI CUORE A MEDICI ,INFERMIERI E OPERATORI SANITARI IN PRIMA LINEA. Un sorriso
Il commento è semplice. Se è vero che questa è una guerra ci siamo accorti che il nostro esercito ha armi appena sufficienti e non può garantire una resistenza adeguata. Dunque dobbiamo scendere in campo noi. I cittadini. Dobbiamo batterci con le armi che ci competono e cioè il rispetto delle regole sia igieniche che di comportamento fino a quelle che restringono la nostra libertà. Della nostra sanità si può pensare di tutto. Che non hanno i tamponi, non ci sono i posti letti che non siano stati tempestivi. Ma non possiamo dire che ci siano persone che, a posta, intendono farci del male.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles