Reteiblea

Trasferimento al Comune di Ragusa delle strade ex ASI, non sembra entusiasta il sindaco Cassì

Trasferimento al Comune di Ragusa delle strade ex ASI, non sembra entusiasta il sindaco Cassì
febbraio 28
17:23 2020

In merito al trasferimento al Comune di Ragusa delle strade ex ASI, il sindaco Giuseppe Cassì ha rilasciato la seguente dichiarazione: 


”Il buon senso impone a chi acquisisce un bene di riceverlo nelle migliori condizioni possibili. Da ieri invece sono trasferite d’autorità al nostro Comune 25 Km di strade dell’area ex ASI in zona industriale con relativi accessori, inclusa la pubblica illuminazione, non propriamente in buono stato. Si tratta di infrastrutture che soffrono di criticità croniche, e che andranno a gravare su un tessuto urbano già a lungo carente dell’opportuna attenzione, e che per questo oggi è spesso bisognoso di manutenzione straordinaria e non più ordinaria, come nel caso dell’asfaltatura che riprenderà a giorni.
La consegna delle strade ex Asi ai Comuni è frutto della legge 8 del 2012 che soppresse i Consorzi Area di Sviluppo Industriale affidandone i beni all’Irsap. Nel 2018, costatato lo stallo sul fronte delle liquidazioni dei Consorzi, con una norma inserita in finanziaria il Governo regionale ha nominato due commissari liquidatori al posto di 11, uno per la Sicilia occidentale e uno per quella orientale e disposto il trasferimento ai Comuni. Un’accelerazione che ha portato alla convocazione di oggi per il verbale di consegna delle strade. È ciò che prescrive la legge e ne prendiamo atto, assumendoci questa responsabilità fino in fondo”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles