Reteiblea

Molto bravi a Caltagirone i fiorettisti under 10 dell’Accademia Scherma Ragusa

Molto bravi a Caltagirone i fiorettisti under 10 dell’Accademia Scherma Ragusa
febbraio 05
16:44 2020

Accademia Scherma Ragusa presente in forze – 8 fiorettisti under 10 e 10 under 14 – tra i 380 schermidori delle sei armi in pedana al nuovo Palazzetto dello Sport di Caltagirone per la tre giorni  valida come 2. prova Gran Premio Giovanissimi Under 14 e Trofeo Promozionale Esordienti/Prime Lame under 10. Negli Esordienti/Prime Lame per Alberto Antoci,  Leonardo Longo, Nicola Campo e Salvatore Gurrieri è stata la seconda partecipazione al Trofeo, mentre per Salvatore Cascone, Emiliano Vona, Alessandro Salvo e Alessandro Burrafato era l’esordio agonistico assoluto sulle pedane dell’isola. I fiorettisti ragusani hanno affrontato un doppio turno a gironi con entusiasmo, impegno e buone conoscenze schermistiche, anche se alcuni hanno pagato l’emozione della prima volta e il grande dispendio di energie psico-fisiche con risultati inferiori alle loro potenzialità. Alberto Antoci, Salvatore Gurrieri ed Emiliano Vona i migliori per numero di vittorie, ma tutti hanno detto la loro nel girone di assegnazione, ricevendo la meritata, ambita coppa. Più in chiaroscuro, invece, la prova degli under 14, che pur confermando la bontà della scuola, per l’errato approccio alle sfide o condizioni di forma non al massimo, hanno reso al di sotto delle loro possibilità, rimanendo fuori dal podio. Unici in “zona coppa” Erica Fratantoni e Flavio Campo, settima e ottavo nelle categorie bambine e maschietti. Il maestro Federale Roberto Molina ha salutato con entusiasmo la prova degli allievi under 10, ai primi passi agonistici, riservando parole di incoraggiamento anche per i più grandi in vista del pronto ritorno ai risultati di rilievo. “Una giornata memorabile per i nostri giovanissimi, in pedana con impegno e voglia di divertirsi. Mi auguro che qualcuno possa, in futuro, raggiungere alti traguardi, e spero che tutti proseguano con la stessa passione sulla strada intrapresa, fatta di piccoli sacrifici e grande impegno, che li farà crescere e puntare in alto come sportivi e come persone. Dispiace che i più grandi non abbiano ottenuto piazzamenti di prestigio,  ma come sempre i risultati meno positivi servono per migliorare. Io e il mio staff  tecnico continueremo a lavorare con questo obiettivo, che è l’obiettivo di sempre per la nostra Accademia. Un grazie ad atleti, dirigenza, genitori, sponsor e staff tecnico che, con grandi sacrifici, onorano i nostri colori e contribuiscono ad arricchire il panorama sportivo cittadino.” Prossimo impegno la 3. Prova Regionale GPG under 14 di Modica, in programma il 21 e 22 marzo.

About Author

Lina Giarratana

Lina Giarratana

Related Articles