Reteiblea

Marina come Ibla per… i posteggi

Marina come Ibla per… i posteggi
Gennaio 28
22:43 2020

Una delegazione di Territorio, guidata dal segretario cittadino Michele Tasca e dal Presidente della sezione di Marina di Ragusa, Angelo la Porta, è stata ricevuta, nel pomeriggio di lunedì 27 gennaio, dal Sindaco Cassì e dagli Assessori Barone, alla polizia urbana, e Spata, alle frazioni.
L’incontro, che era stato chiesto da Territorio, a seguito della presentazione delle firme, oltre 700, per la questione dei parcheggi di Marina di Ragusa, ha abbracciato, principalmente le problematiche della frazione marinara, con particolare riguardo agli stalli di sosta da riservare per i residenti, sulla stessa falsariga di quanto operato per i residenti di Ragusa Ibla.
Il Sindaco e l’assessore Barone hanno mostrato di dedicare attenzione al problema e si sono impegnati per far redigere un progetto di fattibilità, relativamente, inizialmente, all’area dell’abitato che si diparte, a destra e a sinistra, da via del Mare, per l’esame del quale ci sarà un ulteriore confronto con Territorio.
Si cerca, altresì, di contemperare le esigenze dei residenti anagrafici, dei domiciliati nelle seconde case e degli affittuari con regolare contratto.
L’incontro ha affrontato anche altre problematiche della frazione marina e ha riscontrato una condivisione di fondo sulle tematiche più attuali.
Della delegazione di Territorio facevano parte anche il vice segretario cittadino Emanuele Distefano, il Presidente del Direttivo, Andrea Battaglia, oltre a Gianni Mezzasalma, Valentina Pluchino e Giuseppe Mingrone di Marina di Ragusa.
All’incontro presenti anche alcuni componenti della Consulta di Marina di Ragusa.
Territorio ha apprezzato la qualità del confronto, giudicato foriero di positive opportunità per la frazione marinara, grazie alla disponibilità all’ascolto degli amministratori.
Il segretario Michele Tasca, nell’occasione, ha avuto modo di affrontare anche alcune delle tematiche di attualità che riguardano la vita amministrativa della città e la collettività in genere, sollecitando maggiori ragguagli sui programmi dell’amministrazione e sulle iniziative finalizzate a risolvere emergenze quale quella degli sportelli dell’ufficio tributi, avanzando proposte e suggerimenti che potranno essere approfonditi nel corso di ulteriori occasioni di confronto che Territorio spera di poter godere nell’ottica di un proficuo rapporto di condivisione sulle problematiche della città.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles