Reteiblea

Venerdi nero. Si svende l’aeroporto.

Venerdi nero. Si svende l’aeroporto.
novembre 30
12:26 2019

E’ quello che è scritto nel volantino distribuito dalla sezione comisana della Lega di Salvini. E’ una provocazione ma non è molto lontano dalla verità. La svendita di Comiso è ormai ufficializzata nel senso che essendo al Sac sul mercato anche Comiso farà parte del pacchetto.Siamo certi che la vicenda non è stata gestita nel migliore dei modi anche se il sindaco Schemabri, fino ad un certo momento,  aveva cercato di prendere posizioni diverse. Poi ha dovuto cedere difronte alle pressioni politiche e anche  per la paura di uno stop totale delle operazioni. Ma poteva essere la scelta giusta, dolorosa, ma foriera di altre prospettive. Ora ne resta una sola. Le quote del comune verranno cedute in cambio della ricapitolazione e l’aeroporto dovrà trovare una collocazione nel progetto del privato. Non è detto che sia tutto nero ma certo non sarà più un problema della città…….

E’ arrivato il momento del venerdì nero della nostra Città. L’aeroporto di Comiso
è stato messo in svendita. Quanto avevamo con forza e coraggio denunciato è
accaduto.
Complice il socio pubblico di SOACO che ha schermato e accettato la svendita sin
dal momento in cui questa Amministrazione Comunale si è insediata.
In questi mesi l’Amministrazione Comunale ha riportato annunci farlocchi e
condotto azioni di facciata che non hanno ingannato la Lega, per prima, e i cittadini
di Comiso successivamente.
Il mascheramento degli “intrallazzi” del Palazzo Comunale si è ARRESTATO nella
ASSENZA di una autonomia a tutela e salvaguardia degli interessi della nostra Città e
del territorio ibleo.
Le SCHEMBARIATE rassicurazioni compiaciute, palesemente in malafede, della
prima cittadina mettono in luce la compartecipazione consapevole alla scelta della
“svendita” della infrastruttura aeroportuale.
Voli aerei ridotti, tratte cancellate, bandi di gara deserti e una società di gestione
sommersa dai debiti senza un concreto piano industriale.
Complimenti, signora SINDACA per il brillante risultato. Resta INUTILE
domandarsi se ha fatto tutta da sola o su obbediente convincimento esterno.
La smetta di perseverare nell’INCONCLUDENTE retorica e chiarisca se stà dalla
parte di Comiso o con chi vuole privatizzare un bene pubblico.
La Lega di Comiso e Pedalino si mobiliterà per impedire il FURTO CON DESTREZZA
studiato e posto in essere dalla maggioranza di governo della Città.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.