Reteiblea

Accademia Scherma Ragusa: apertura di stagione a Mazara del Vallo

Accademia Scherma Ragusa: apertura di stagione a Mazara del Vallo
novembre 06
13:59 2019

Nel Palazzetto dello Sport di Mazara del Vallo, apertura della stagione agonistica 2019-2020 delle giovani lame siciliane con la 1. prova del Gran Premio Giovanissimi Under 14, che ha registrato la partecipazione di 247 giovani schermidori delle tre armi. L’Accademia Scherma Ragusa ha portato in pedana 10 fiorettisti delle varie categorie: Giulio Lacarrubba, Andrea Mineo e Nicolas Bica (maschietti); Erica Fratantoni e Lucrezia Fantarella (bambine), Flavio Campo e Giovanni Candiano (giovanissimi), Amedeo Ottaviano, Enrico Lorefice e Giuseppe Gallo (ragazzi/allievi). Luci e ombre per i giovani dell’Accademia, non tutti riusciti a esprimersi agli abituali, ottimi livelli. Qualcuno per l’approccio sbagliato alla gara, altri per la condizione fisica ancora da perfezionare, altri per l’emozione dell’esordio in una competizione ufficiale. La “zona coppe” è stata raggiunta da Flavio Campo, Erica Fratantoni, Lucrezia Fantarella e Giulio Lacarrubba, grazie a giusto approccio negli assalti, supportato da impegno, entusiasmo e buona tecnica.. Un buon punto di partenza in vista della prossima prova stagionale per il maestro federale Roberto Molina e il suo staff tecnico (Prof. Lorenzo Occhipinti e Tecnico delle Armi Alessandro Tumino), che come sempre può contare sul sostegno degli sponsor e dell’affiatato gruppo di genitori. “ Siamo contenti, anche se non soddisfatti a pieno – ha ammesso – per come alcuni nostri hanno affrontato la prima prova della stagione, meno dell’approccio alla gara di altri: un plauso a Lacarrubba, Fratantoni, Fantarella e Campo per la scherma di buon livello espressa. Quanto agli altri, sono certo che sapranno trovare la giusta grinta e nuovi stimoli per reagire, perseguendo con la stessa passione la strada intrapresa, fatta di piccoli sacrifici e impegno costante. Momenti come Mazara servono a tutti noi per crescere ancora più forti e con i giusti valori sportivi. Io e lo Staff Tecnico siamo fiduciosi nella crescita dei nostri giovani e continueremo a lavorare costantemente per proseguire al meglio la stagione. Adesso ci attende la Prima Prova Nazionale (14/15 dicembre a La Spezia) e siamo già in piena preparazione: puntiamo a migliorare, imparando, anche e soprattutto, dalle esperienze meno positive” . A La Spezia, l’Accademia Scherma Ragusa porterà in pedana nove fiorettisti.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles