Reteiblea

Basket m. e f.. la Td Car Virtus supera “quota 100”, nel derby la Passalacqua fa l’umanamente possibile per evitarlo

Basket m. e f.. la Td Car Virtus supera “quota 100”, nel derby la Passalacqua fa l’umanamente possibile per evitarlo
novembre 03
21:52 2019

Grande momento per il basket ragusano, maschile e femminile, con un “quota 100” valicato dalla Td Car Virtus al Palazama contro Malfa’s Gela Basket e la Passalacqua impegnatissima nel non “rischiarla” nel derby tutto siciliano in casa della neopromossa Sicily By Car Palermo, la prima e unica trasferta non in aereo degli ultimi anni. La Td Car ha schiantato Gela, davanti al solito pubblico di innamoratissimi dell’indimenticato, e indimenticabile, “amato bene” infilando la quarta vittoria di fila e mostrando di poter puntare a qualsiasi traguardo. A Palermo la Passalacqua ha vinto senza mai dar l’impressione di doversi sforzare, pur avendo rinunciato ancora una volta a Giuditta Nicolodi, con Stroscio a referto pro forma e Ify Ibekwe a guardare le compagne giocare (non so se mi spiego, tenere un pezzo da 90 in panchina per tutta la gara..). Ma i numeri, e molto spesso il gioco, delle aquile, pur avendo lasciato modo alle padrone di casa di fare a tratti bella figura, soprattutto al tiro,  sono stati ugualmente impressionanti: 15 bombe da tre punti (6 Martina Kacerik, 5 Nicole Romeo, 3 capitan Consolini, 1 Dearica Hamby), due atlete con 20 punti o più, 5 in doppia cifra e il resto in piena sintonia: a meno tre da quota cento quasi due minuti prima della sirena, le biancoverdi hanno “lasciato perdere”, sospendendo definitivamente le ostilità (leggi palla ferma) quarantuno secondi prima della fine. Giuto: le avversarie corregionali, per una volta che ne abbiamo una nel campionato, si rispettano. Basta e avanza, crediamo, per spiegare lo strapotere della Passalacqua, che dopo il successo interno di Venezia su S. Martino adesso divide solo con le veneziane la vetta della classifica. Una bella novità, graditissima da tutto il popolo biancoverde, presente in massa a Palermo e splendido nel sostenere le aquile dal principio alla fine, e il viatico ideale per la sfida del PalaMinardi di sabato sera (ore 20,30) con la Reyer: in palio il primato in solitaria e un passo importante sulla strada del sogno di play off affrontati da una posizione diversa.

Tabellini –

Td Car Virtus Ragusa – Melfa’s Gela Basket 101-58 

Td Car Virtus: Bakula 15, An. Sorrentino 7, Canzonieri 13, Al. Sorrentino 6, Salafia 13, Di Dio 8, Carnazza 13, Ferlito 11, Causapruno 8, Comitini 2, Bocchieri 5, Marletta. All. Di Gregorio

Sicily by Car Palermo 66 – Passalacqua Ragusa 97

PALERMO: Russo 16, Manzotti 8, El Habbab, Cupido 10, Flores Costa, Miccio 7, Verona 2, Caliò ne, Gatling 23, Gioè, Cappelli ne. Malara ne. Allenatore Coppa.

RAGUSA: Romeo 17, Consolini 15, Kacerik 20, L. Gatti, Soli 4, Stroscio ne, Walker 10, V. Gatti 8, Hamby 21, Ibekwe ne, Baglieri 2. Allenatore Recupido

PARZIALI: 21/29 – 15/22 – 15/25- 15-21- ARBITRI: Calella di Bologna, Miniati di Firenze e Di Marco di Ferrara

About Author

Lina Giarratana

Lina Giarratana

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.