Reteiblea

Nessun regime dura per sempre!!

Nessun regime dura per sempre!!
Ottobre 30
10:13 2019

Ci sono avvenimenti che cambiano la storia ma in breve passano nel dimenticatoio. La caduta del muro di Berlino avvenuta esattamente 30 anni fa viene ricordata appena mentre la grande città tedesca è diventata in pratica la capitale d’Europa riservando al muro, che la divise per altri 30 anni, un ruolo di prestigio nella sua organizzazione museale . Eppure come dice il libro di Marcello veneziani in quell’occasione “Crollò un mondo, ricominciò la storia”. Qualche giorno fa si è svolto un incontro con l’autore ”, organizzato dall’Associazione Vesta .
“Siamo molto soddisfatti del risultato”, ha dichiarato il Presidente dell’Associazione, Avv. Umberto Calvanese, “la Sala Falcone e Borsellino era gremita di un pubblico attento, partecipe e che non ha perso l’occasione per porre al nostro illustre ospite domande significative al termine di un intervento di altissimo livello storico-filosofico. La presenza di un nome di prestigio come quello di Marcello Veneziani come ideale padrino della nostra neonata Associazione è per noi motivo di grande orgoglio; la partecipazione di un pubblico proveniente da tutta la provincia, con ospiti che nonostante il maltempo sono giunti persino da Catania e Messina, dimostra la solidità del nostro progetto: riportare la cultura al centro dell’attenzione, al fine di fornire chiavi alternative di lettura della storia come dell’attualità, e favorire lo sviluppo di un senso critico nella loro interpretazione, con un occhio di particolare riguardo alle nuove generazioni.”
“Nel suo intervento”, prosegue il Presidente, “Veneziani ha affrontato un ampio spettro di tematiche, dalle cause della costruzione del Muro a quelle della sua caduta; dalle conseguenze immediate a livello geopolitico a quelle culturali e di lungo termine. Con un chiaro messaggio di fondo che accende la speranza per il futuro: nessun regime, per quanto immutabile esso appaia, è destinato a durare per sempre; bisogna pertanto conservare accesa la fiamma della tradizione, dell’identità e dei valori fondanti della propria civiltà per poter con essa riaccendere la luce di un nuovo futuro e di una nuova civiltà. Un messaggio che ricalca perfettamente gli scopi e le aspirazioni della nostra associazione, che è già al lavoro per preparare un calendario di iniziative per l’anno 2020.”

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles