Reteiblea

Open Day vittorioso senza grandi sforzi per una bella Passalacqua

Open Day vittorioso senza grandi sforzi per una bella Passalacqua
ottobre 05
23:14 2019

Vittoria tranquilla nell’Open Day a Chianciano Terme per la Passalacqua, sempre in vantaggio e senza mai rischiare contro Lucca, giovane e divertente, ma di una buona spanna inferiore alle biancoverdi, anche se prive di Dearica Hamby. Sul parquet di Chianciano, dopo la meritatissima premiazione per Gianni Recupido come miglior allenatore della passata stagione (e della nostra ex Sabrina Cinili come miglior giocatrice italiana), le aquile hanno concesso alle toscane la (quasi) parità soltanto per la prima frazione, chiusa in vantaggio di quattro punti. Poi, il tempo di perfezionare l’esecuzione degli schemi e mettere in chiaro le gerarchie, Walker e Ibekwe all’esordio, ben supportate dalle compagne, hanno scavato un solco apparso subito incolmabile, piazzando un devastante break di 10 punti in appena un minuto e lasciando alle rivali appena due punti nell’intera seconda frazione. Al riposo, quindi,  gara praticamente finita, anche se gli altri due tempini sono stati piacevoli e goduti dal pubblico, che oltre ad una serie di belle giocate, e una sfilza di bombe da tre ( alla fine saranno ben dieci per le biancoverdi, ha potuto vedere per quasi tutto il quattro tempo entrambi i quintetti con soltanto giocatrici italiane: una piacevole rarità. Salve qualche brevissima pausa, la superiorità della Passalacqua è stata netta, con l’aggiunta della inusitata possibilità di rotazioni per coach Recupido, che non si è fatto pregare per sfruttarla. Di grande spessore la prova di Walker (25 minuti e mezzo di gara) e Ibekwe (21 minuti e mezzo),  con 32 punti complessivi ma solo perché tenute a lungo in panchina. Bene anche tutte le italiane, sia le nuove Nicolodi (aquila con più minutaggio), Kacerik ottima da tre, Gatti gran combattente, sia le “vecchie” il capitano Consolini, Romeo efficace pur se non al massimo e Soli impeccabile nel dettare schemi e tempi. Quasi otto minuti per Stroscio, con bomba, e uno e mezzo per L. Gatti, anche lei a referto. Nel complesso una prova in linea con le attese di una squadra ancora “in lavorazione” (e priva di una big come Hamby) ma già nettamente avviata sulla strada giusta. Prossimo impegno mercoledì 8 al PalaMinardi (ore 20,30) contro Virtus Segafredo Bologna, emanazione della mitica squadra maschile e, crediamo, avversaria novità assoluta.

TABELLINO    Gesam Gas & Luce Lucca 54 – Passalacqua Ragusa 73

LUCCA: Jeffery 12, Jakubkova 4, Bonasia 2, Pastrello 2, Orsili 8, Madera 3, Ravelli 5, Vitari ne, Zampare 12, Smorto 6. Allenatore Iurlaro

RAGUSA: Romeo 5, Consolini 8, Kacerik 8, L. Gatti 2, Stroscio 3, Soli, Nicolodi 8, Walker 18, V. Gatti 7, Ibekwe 14. Allenatore Recupido

PARZIALI: 14/18- 16/37 – 33/56 -54/73 – NOTA: Ravelli uscita per raggiunto limite falli

ARBITRI: Maschietto di Treviso, Nuara di Treviso e Bandinelli di Bologna

About Author

Lina Giarratana

Lina Giarratana

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.