Reteiblea

CONCLUSA L’ESTATE CHIARAMONTANA 2019:

CONCLUSA L’ESTATE CHIARAMONTANA 2019:
settembre 17
09:49 2019

CHIARAMONTE GULFI (RG) –
Un’estate speciale, voluta dal sindaco Sebastiano Gurrieri e dagli altri componenti dell’Amministrazione, dedicata alla cultura di qualità: in tantissimi hanno seguito il calendario proposto dal direttore artistico Mario Incudine, cofirmataria Costanza DiQuattro, durante le bellissime serate in compagnia del grande teatro, della coinvolgente musica, degli appassionanti reading e di tanto altro.
Una stagione indimenticabile che ha coinvolto la cittadinanza, ma soprattutto le tante presenze provenienti da fuori città, che hanno scelto di trascorrere le loro vacanze a Chiaramonte Gulfi, apprezzando anche le ricchezze enogastronomiche del territorio assieme ai ben dieci musei.
“Infinite ragioni per viverla insieme” era il claim dell’Estate Chiaramontana ed effettivamente sono state tantissime le occasioni per apprezzare la bellezza del Comune montano, dei suoi prodotti di eccellenza, della sua storia con i numerosi musei e del calore umano che ha circondato la comunità chiaramontana frequentata anche da molti turisti.

Tra gli appuntamenti di maggiore successo, da ricordare, la rassegna “Chiaramonte jazz” con ospiti anche Paolo Fresu e Gegè Telesforo che hanno suonato insieme ai talenti siciliani Giovanni e Matteo Cutello, proprio di Chiaramonte Gulfi; lo spettacolo di Amanda Sandrelli e quello con Dario Vergassola e David Riondino, questi ultimi curati dall’associazione Donnafugata 2000 che ha riconfermato la sua collaborazione con il direttore artistico Incudine; ed ancora lo spettacolo con Vanessa Gravina e Giorgio Lupano, e poi i concerti con i professori dell’orchestra del Teatro Bellini di Catania con la direzione artistica di Giovanni Cultrera. Ma l’Estate Chiaramontana è stata anche arte, con diverse esposizioni, teatro amatoriale con le compagnie locali, approfondimento culturale, appuntamenti dedicati ai giovani, momenti sacri con le feste patronali; Grande successo anche per la XXXI finale regionale del concorso “Una ragazza per il cinema” e per la spettacolare manifestazione sportiva 62^ coppa “Monti iblei”, quest’anno con l’apprezzata novità di un tragitto più lungo e per l’unica manche che ha permesso di incrementare la presenza degli appassionati anche dai Comuni limitrofi.
“Una bellissima estate: quasi due mesi di emozioni pure, in compagnia di artisti di rilievo nazionale e non solo – dichiara il direttore artistico Mario Incudine – la cultura ha trasformato questa cittadina in una meta di eccellenza per un turismo di qualità e per questo non possiamo che essere soddisfatti del lavoro che abbiamo svolto”.
Ma il sipario non accenna a chiudersi nel teatro naturale che è Chiaramonte Gulfi: c’è attesa infatti per altri importanti appuntamenti nei prossimi mesi in onore di un grande figlio della terra chiaramontana, Serafino Amabile Guastella, nel 200° anniversario dalla nascita, a cui già il programma estivo ha dedicato un emozionante spettacolo con la voce narrante dell’attore Andrea Tidona. Archiviata quindi con straordinario successo l’Estate Chiaramontana, c’è già tanto interesse per i prossimi mesi che regaleranno ancora tanta cultura.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles