Reteiblea

Memorial Pippo Tumino

Memorial Pippo Tumino
luglio 01
10:50 2019

Oltre 160 partecipanti, un’atmosfera straordinaria, tanta voglia di fare sport e,
soprattutto, la volontà di onorare nella maniera più opportuna una figura di spessore
come Pippo Tumino, indimenticato dirigente della Cna oltre che presidente della
Camera di Commercio, a nove anni dalla scomparsa. La prima edizione del memorial
Pippo Tumino, promosso dalla Cna territoriale di Ragusa, con il patrocinio del
Comune e l’organizzazione tecnica dell’Asd Ispica Running, è stata un successo. La
manifestazione si è tenuta con partenza e arrivo nella piazzetta del porto turistico di
Marina di Ragusa. I partecipanti hanno sostenuto un percorso complessivo di 8,9
chilometri che ha impegnato tutte le categorie per due giri di un circuito ricavato
parzialmente nello stesso porto, sul lungomare Bisani sino ad arrivare a Punta di
Mola e, quindi, ritorno all’indietro sino a raggiungere piazza Scalo Trapanese. “E’
stata – afferma il presidente della Cna territoriale di Ragusa, Giuseppe Santocono –
una kermesse sportiva che, in qualche modo, è riuscita ad esprimere quello che era il
dinamismo e la vitalità di un personaggio come Pippo che come organizzazione di
categoria ci sentiamo il dovere di onorare sempre nella maniera migliore. Lui ha dato
parecchio non solo alla nostra realtà ma all’intero territorio ibleo scommettendosi su
tematiche specifiche riguardanti il rilancio dello sviluppo economico territoriale”.
“Le ricadute di questo appuntamento – afferma il segretario territoriale della Cna di
Ragusa, Giovanni Brancati – si possono considerare molto positive perché non solo
abbiamo coinvolto questo numero consistente di atleti grazie all’attenzione
dell’Ispica Running presieduta da Tonino Occhipinti ma siamo riusciti a catturare
l’interesse del pubblico. Ed era quello che, in qualche modo, ci prefiggevamo di fare
per ricordare la figura di Pippo. Credo che ciò ci spinga in qualche modo a pensare
già all’organizzazione della seconda edizione del memorial il prossimo anno”. A dare
il via alla gara, dopo lo start, la signora Anna, vedova di Pippo. Erano presenti molti
parenti dell’indimenticato dirigente della Cna, compresa la figlia Daniela che ha
premiato la prima classificata negli Assoluti.

Questi i risultati della prima edizione del memorial valida come sesta prova del Gran
Prix provinciale degli Iblei 2019. Assoluti maschile: primo Tony Liuzzo (Atl.
Augusta Club) con il tempo di 31’34”; secondo Michele Carrubba dell’Asd
Borgaretto 75; terzo Vincenzo Schembari dell’Atletica Padua. Assoluti femminile:
prima Elisa Simonelli dell’Ultrarunning Ragusa con il tempo di 41’50”, seconda
Sabrina Mazza dell’Asd Barocco Running e terza Rosita Sessa dell’Asd Eloro
Running. A ciascuno di loro è stata consegnata una coppa. Le medaglie, invece, per i
primi tre classificati di ogni categoria. Questi i risultati. Allievi maschile: primo
Salvatore Zagarini, secondo Francesco Mezzasalma. Juniores maschile: primo
Samuele Noto, secondo Abdelhak Amrouch. Promesse maschile: primo Salvatore
Giannone, secondo Luis Alejandro Aprile. Seniores maschile: primo Salvatore Greco,
secondo Giuseppe Barone, terzo Antonio Iozzia. Master 35: primo Stefano
Giurdanella, secondo Giuseppe Blundo, terzo Salvatore Zocco. M40: primo Rosario
Cicciarella, secondo Sebastiano Coffa, terzo Antonio Zagarini. M45: primo Giuseppe
Licitra, secondo Vincenzo Sparta, terzo Cristian Di Giorgi. M50: primo Enzo
Gianninoto, secondo Carmelo Spata, terzo Giovanni Scifo. M55: Giovanni
Cicciarella, secondo Giorgio Cavalieri, terzo Rosario Raniolo. M60: primo Carmelo
Moltisanti, secondo Vincenzo Di Raimondo, terzo Giuseppe Vindigni. M65: primo
Salvatore Paternò, secondo Vincenzo Floriddia, terzo Carmelo Martorana. M70:
primo Francesco Ruscica. Per quanto riguarda le donne, Seniores femminile: prima
Sabrina Mazza, seconda Martina Statello. M35: prima Claudia Carmela Maria Calì,
seconda Melissa Schembri. M40: prima Gisella Spadaro, seconda Carmen Cascone,
terza Simona Casabene. M45: prima Rosita Sessa, seconda Antonia Iaquez, terza
Concetta Rimmaudo. M50: prima Rossella Tumino, seconda Maria Grazia Gallo.
M55: Guglielma Taranto. M60: Maria Tidona.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles