Reteiblea

Crescono anche in provincia di Ragusa le adesioni attorno alla candidatura per le Europee del medico di Lampedusa Pietro Bartolo. D’Asta: “Una scelta di centrosinistra”

Crescono anche in provincia di Ragusa le adesioni attorno alla candidatura per le Europee del medico di Lampedusa Pietro Bartolo. D’Asta: “Una scelta di centrosinistra”
maggio 23
13:19 2019

“Crescono le adesioni attorno alla candidatura e al progetto di Pietro Bartolo in occasione delle consultazioni elettorali di domenica. Voglio ringraziare le varie anime del centrosinistra della provincia di Ragusa, a cominciare da Ragusa Prossima, con il suo leader Giorgio Massari, che ha ottenuto una importante affermazione alle recenti amministrative, e il consigliere comunale di riferimento Gianni Iurato, così come altre rappresentanze della nostra coalizione. Così come da ringraziare, per l’adesione alla causa, anche Salvo Liuzzo, componente dell’assemblea nazionale del Partito Democratico, per avere assunto una posizione decisa e forte a sostegno della candidatura per le Europee del medico di Lampedusa. Ecco perché lancio anche io un appello agli elettori del centrosinistra ibleo affinché non si rassegnino alla deriva populista e appoggino con convinzione una figura, come quella di Bartolo, che merita la massima attenzione”. A dirlo è il consigliere comunale del Partito Democratico di Ragusa, Mario D’Asta, il quale sottolinea come, attraverso lo strumento del voto, domenica 26 maggio, anche per la comunità della provincia di Ragusa, sarà possibile rispondere in maniera democratica a questa emergenza democratica che, purtroppo, si sta registrando a tutti i livelli. “E grazie alla candidatura di Pietro Bartolo, la cui storia personale dice tutto – aggiunge D’Asta – chi si riconosce nei valori del centrosinistra, guardando quindi oltre il Partito Democratico, potrà senz’altro trovare un valido punto di riferimento e sostenere un professionista attento alle esigenze degli altri attorno a cui l’entusiasmo, le adesioni, pure nel nostro territorio, continuano a crescere di giorno in giorno. Resto convinto che l’intera provincia di Ragusa riuscirà a garantire una risposta efficace su questo fronte e che l’entusiasmo venutosi a creare grazie al ricompattamento del cento sinistra è un dato che deve farci riflettere. E’ iniziato il tempo, insomma, di rimboccarsi le maniche”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles