Reteiblea

In funzione a Comiso le prime due “isole ecologiche”

In funzione a Comiso le prime due “isole ecologiche”
maggio 22
17:04 2019

In funzione a Comiso le prime due (di cinque previste) “isole ecologiche”, una novità al momento in via sperimentale che non sostituisce ma aggiunge un altro servizio, funzionale e di facile fruizione, alla raccolta differenziata “porta a porta”. L’assessore al ramo, Biagio Vittoria, ne annuncia l’arrivo e la concomitante operatività “ Le prime due isole ecologiche, previste nel quadro del nuovo appalto di raccolta differenziata, sono state volute per agevolare i cittadini con una vera, importante novità tecnologica, fortemente voluta dall’Amministrazione edi grande funzionalità e semplicità di utilizzo. A breve ne saranno consegnate altre tre portando il totale a cinque: quattro a Comiso e una a Pedalino. Le nuove “isole”, che ampliano numero e qualità di servizi per la collettività, ribadiscono l’attenzione nei riguardi dell’ambiente: fermo restando – lo ricordo – che sono un di più, un servizio aggiuntivo e non sostitutivo. Consentono il conferimento anche nei giorni di non raccolta per alcuni tipi di rifiuti che non si vorrebbe tenere a lungo in casa: ad esempio, l’umido. Oltre all’umido, è possibile conferirvi anche plastica, vetro e alluminio: restano esclusi, il secco, gli ingombranti, abiti e stoffa vari. Per accedervi basta strisciare il codice della tessera sanitaria legata a un’utenza TARI: per ora, in via sperimentale ventiquattro ore su ventiquattro e sette giorni su sette: dispongono di un sistema di video sorveglianza e non hanno bisogno di allaccio elettrico grazie ai pannelli solari. Siamo sicuri che il servizio sarà utilizzato con piacere e bene, contribuendo ad accrescere le percentuali di raccolta differenziata, già superiori al passato, e inserire Comiso tra i comuni più virtuosi dell’isola”.

About Author

Gianni Papa

Gianni Papa

Related Articles