Reteiblea

Dal 16 maggio i tre giovedì del progetto “Mani in pasta” al Corfilac

Dal 16 maggio i tre giovedì del progetto “Mani in pasta” al Corfilac
Maggio 15
14:58 2019

Per tre giovedì di fila (16-23-28) le cucine didattiche del CoRFiLac (km. 5 sp 25 Ragusa – Marina di Ragusa) ospiteranno una simpatica iniziativa riservata agli alunni delle scuole elementari, curata da ATI Ristora Food & Service e Gran Menù s.n.c., la società che gestisce il servizio di refezione scolastica. Il relativo progetto, “Mani in pasta”, era stato annunciato dall’Amministrazione comunale durante la conferenza stampa per l’avvio del servizio di refezione scolastica nel biennio 2018/19 e 2019/2020. L’assessore alla pubblica istruzione Giovanni Iacono ha dato notizia del via al progetto e delle date di attuazione: “Dopo aver promosso nei mesi scorsi insieme con ATI Ristora Food & Service e Gran Menù s.n.c. l’incontro sull’educazione alimentare “Sei ciò che mangi”, tenuto da esperti nutrizionisti e rivolto ai genitori i cui figli fruiscono del servizio di refezione scolastica, adesso passiamo a far partire “Mani in pasta”, che darà modo agli alunni della “Paolo Vetri” (scuola che attua il tempo pieno) di preparare, sotto la guida del cuoco della Ristora Food & Service sia i “cavatielli” sia la tipica “scaccia” ragusana. Il 16 ed il 23 maggio, dalle 9,30 alle 12, i bambini potranno parteciperanno ai laboratori di cucina e conoscere i segreti del confezionamento di cibi tra i più noti e apprezzati della nostra tradizione culinaria”. Nella giornata finale del progetto, il 28 maggio, dalle 10 alle 13,30, il cuoco della “Ristora Food & Service” preparerà per gli alunni che hanno seguito i laboratori  una, meritata, degustazione di “cavatielli” e “scacce”. 

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.