Reteiblea

Appuntamento a Palermo per le Province

Appuntamento a Palermo per le Province
maggio 14
17:03 2019

Domani è il 15 di maggio data nella quale si celebra la nascita dello statuto siciliano tanto importante da essere addirittura inserito nella costituzione italiana. Ma lo statuto e l’autonomia che ne deriva, a nostro avviso, è stato sempre poco considerato ed poco apprezzato nonostante le enormi potenzialità che darebbe alla nostra isola. L’ultimo atto di spregio è la cancellazione delle Province in seguito ad un progetto motivato da mire accentratrici dell’allora governatore Lombardo e di stizza del governatore Crocetta. E domani è in programma un ultimo tentativo di rinascita:
“Domani vedremo quanti sindaci ed amministratori saranno a Palermo per rivendicare le risorse per evitare il dissesto finanziario delle ex provincie siciliane.
Domani vedremo anche quale sarà la partecipazione alla manifestazione delle organizzazioni sindacali e dei lavoratori a difesa delle ex province.”
Lo dichiarano i deputati regionali Vincenzo Figuccia e Danilo Lo Giudice con il Sindaco metropolitano di Messina Cateno De Luca, che hanno organizzato per domani 15 maggio, in occasione della Festa per l’Autonomia, una “marcia su Palermo” degli amministratori locali.

“Nei giorni scorsi – ricordano i tre – il Governo regionale ha annunciato un primo provvedimento per salvare le ex Province dal dissesto, in accordo col governo nazionale. Ma è appunto solo un primo passo certamente non risolutivo, perché gli enti intermedi, Città metropolitane o Liberi consorzi, hanno bisogno di interventi strutturali, normativi e finanziari, che siano certezza almeno nel medio periodo.”

“È proprio quello che abbiamo proposto – concludono De Luca, Figuccia e Lo Giudice – con l’ordine del giorno presentato all’Ars, sul quale vedremo chi è davvero dalla parte dei territori e chi lo è solo a parole.”

Domani al termine della manifestazione, una delegazione degli amministratori locali sarà ricevuta dal presidente del Parlamento Siciliano, on. Gianfranco Miccichè, mentre si è in attesa di conoscere la disponibilità del Presidente della Regione on.le Nello Musumeci.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles