Reteiblea

Docenti e allievi del “Grimaldi” di Modica a Karditsa (Grecia) per un progetto Erasmus

Docenti e allievi del “Grimaldi” di Modica a Karditsa (Grecia) per un progetto Erasmus
Aprile 17
19:442019

Conclusa a Karditsa (Grecia) la seconda mobilità del progetto Erasmus Plus “Sifting Knowledge from acquiring to using 21th century skills”, nel cui ambito tre studenti dell’Istituto Alberghiero “Principi Grimaldi” di Modica e tre della sede coordinata di Chiaramonte, accompagnati dai docenti Paola Giardina e Giovanni Occhipinti, hanno incontrato studenti e docenti greci, rumeni, portoghesi e turchi. Come da antichissima tradizione, nella cittadina della Tessaglia i padroni di casa sono stati squisiti nell’accoglienza ai giovani e ai colleghi di altre nazioni europee, impegnati in un progetto mirato all’acquisizione, l’ampliamento, la divulgazione e il confronto “sul campo” delle conoscenze fondamentali di dotazione per gli allievi di istituti professionali prossimi ad inserirsi nel mondo del lavoro nell’ottica di una prospettiva europea. Avvalendosi dell’inglese come scontata lingua veicolare, l’incontro ha dato modo ai giovani partecipanti di sviluppare e accrescere le loro potenzialità, nella vita, nell’alfabetizzazione digitale e ovviamente nella professione per la quale si sono preparati. A tutto ciò si è aggiunto l’importantissimo sviluppo delle conoscenze linguistiche e, certo non meno importante, lo spirito di convivenza e di cooperazione, espresso anche attraverso la creazione di scenari legati alle competenze acquisite. Nelle aule del Quinto Lyceum di Karditsa, docenti e allievi greci guidati dal Dirigente Scolastico Konstantinos Zacharis, hanno accolto le delegazioni e organizzato workshop mirati a potenziare le competenze linguistiche per l’elaborazione del corretto curriculum vitae, a simulare situazioni di sviluppo per il pensiero creativo-critico e a preparare un colloquio di lavoro che possa far emergere i punti di forza, le criticità e le aspettative di chi lo richiede. Tanti, e molto graditi, i momenti di socializzazione dedicati alla conoscenza delle tradizioni tessale (cibo, costumi, danze folkloristiche) e le visite guidate agli spettacolari monasteri (Agios Stefanos e Agios Varlaam) della zona “Meteore” e al lago di Plastira. Leit motiv di ogni giornata dell’incontro la comunicazione nata spontanea e assolutamente libera tra giovani provenienti da mondi e culture diverse, che si sono dimostrati capaci di annullare barriere e pregiudizi di qualsiasi genere. Serata conclusiva, dopo la cerimonia di consegna dei certificati di partecipazione e lo scambio dei doni, all’insegna dell’allegria, soffusa dal canonico momento di tristezza al momento dei saluti. L’esperienza a Karditsa ha aggiunto una nuova, importante tessera al mosaico dell’Europa dei nostri tempi cui anche l’istituto “Principi Grimaldi” di Modica e Chiaramonte è chiamato a dare il suo contributo. Non sarà facile e non mancano ostacoli, ma i docenti e gli allievi del “Grimaldi” sono pronti per la sfida che li attende.

About Author

Gianni Papa

Gianni Papa

Related Articles