Reteiblea

[VIDEO] Servizi Sociali Ragusa, Rivillito: Accordo con il Centro per l’Impiego per i tirocini di inclusione”

Aprile 03
16:17 2019

Nel corso della riunione del Comitato dei sindaci del Distretto sociosanitario 44, tenutasi lunedì in sala giunta, il sindaco Peppe Cassì, legale rappresentante del comune capofila del Distretto socio-sanitario 44, in rappresentanza dello stesso, ed il dirigente dr. Giovanni Vindigni, in rappresentanza del Centro per l’Impiego di Ragusa, hanno firmato un protocollo d’intesa riguardante, in particolare, l’attuazione della linea di attività denominata “Tirocini di inclusione sociale” all’interno del progetto distrettuale n. 120 del 6 aprile 2017 di cui all’avviso 3/2016 a valere sul fondo sociale europeo.
Più in generale il progetto distrettuale contempla anche l’attuazione della linea di attività denominata “Lavori di pubblica utilità”, finanziata attraverso altro decreto ministeriale (Fondo nazionale per la lotta alla povertà) e attraverso fonti di finanziamento varie.
“
Il Centro per l’Impiego – spiega Luca Rivillito, Consigliere comunale e consulente del sindaco in materia di welfare – garantirà la supervisione e la consulenza per l’attuazione dei tirocini di inclusione sociale nei Comuni del Distretto (Ragusa, Santa Croce Camerina, Giarratana, Monterosso Almo, Chiaramonte Gulfi) e le indennità previste per ogni singolo tirocinante – fondi ministeriali – sono fissate in 495 euro netti mensili per la durata di 4 mesi ed un orario mensile di 55 ore. Il progetto e linee di azione del Pon Inclusione hanno centrato l’obiettivo: grazie all’assunzione di tre assistenti sociali al Comune di Ragusa sono stati potenziati i servizi e sono aumentati i lavori di pubblica utilità che, in previsione, saranno destinati in città a complessivamente a 360 soggetti. Il credito sociale, invece, toccherà per Ragusa 240 soggetti. Saranno circa 40, invece, i tirocini che partiranno tra aprile e novembre”.
“Sono molto soddisfatto per il lavoro che, insieme all’assessore Luigi Rabito, è stato possibile svolgere all’assessorato ai Servizi Sociali del nostro Comune, grazie anche alla professionalità del personale degli uffici, e – conclude Rivillito – in questi nove mesi di amministrazione Peppe Cassì siamo riusciti a rimettere il settore del welfare per il nostro ente all’interno delle linee guida del Ministero”.

About Author

Leandro Papa

Leandro Papa

Related Articles