Reteiblea

Meglio di niente ma quando …..

Meglio di niente ma quando …..
Marzo 12
18:02 2019

Finalmente dopo aver richiesto a più voci che si migliorasse il collegamento tra Ragusa ed il centro storico di ibla oggi arriva la notizia che l’amministrazione comunale ha messo a gara un servizio navetta, funzionante nei fine settimana e fino a tarda ora,tra Piazza del Popolo e la chiesa del Signore Trovato e viceversa. 

Il servizio aggiudicato ad una nota azienda ragusana prevede che fino all’inizio dell’estate vengano effettuate ben 2800 corse, gratuite per il passeggero, al costo complessivo di € 16.900. Fatti i conti ben 6 euro a corsa per il vettore?????? manco la nafta!! Ottimo ed abbondante invece per  l’utente !!Anche se non riusciamo a capire, noi semplici cittadini, perchè il capoluogo ibleo, patrimonio Unesco etc etc, non possa avere una linea urbana, come si deve,  di bus dedicati che ogni mezzora, con orari certi,  colleghi la parte superiore al centro storico e  viceversa. Lo diciamo perchè  “gratis è bello” ma l‘utente ha una dignità che deve sapere tempi e luoghi,  non deve strattonarsi e pagare un po è meglio di tanti servizi offerti con  buona volontà ma non istituzionalizzati a dovere. Insomma ci va bene che si possa andare da qui a li senza pagare ma non era meglio cercare, con l’azienda siciliana, di incrementare la famosa circolare che con orari ben precisi e fermate in varie parti della città, a pagamento, copriva una gran parte della città. Noi pensiamo ad esempio che il giro classico cioè quello che parte dai Giardini iblei va in corso Italia gira per ponte San Vito e va in piazza Libertà per poi tornare a Ibla seguendo Viale Ten Lena via Risorgimento con le varie fermate, sarebbe stato il giusto servizio per una città turistica come la nostra. Ci dicono però che l’AST non ne vuole sapere e quindi questa è la soluzione. Va bene……..ma ci sembra di vedere il servizio di informazione turistica che la vecchia amministrazione metteva a bando “per i simpatizzanti” dimenticando che, invece, era un servizio qualificante nei confronti del turista, in luoghi adatti, magari con i bagni e forse un distributore d’acqua, piuttosto che un casotto male illuminato in zona non raggiungibile con l’auto. Torniamo alla notizia. C’è anche la possibilità di mettere la propria auto nel parcheggio coperto di piazza Stazione pagando 2 euro per 24 ore. Il centro commerciale naturale di Ibla ha annunciato di voler collaborare nell’ottica della  promozione del sistema di parcheggio di scambio, nella fattispecie quello di piazza stazione, i fruitori del quartiere nel fine settimana, esibendo il biglietto del parcheggio SiSosta, potranno usufruire di uno sconto di due euro su una spesa minima di 30 presso gli esercenti consociati ad Antica Ibla per lo shopping e per i consumi nel settore food. E saremo proprio noi i primi a promozionare la possibilità di venire a nel centro storico barocco della nostra città utilizzando il servizio di bus navetta e usufruendo del parcheggio di piazza stazione suggerendoli ai nostri avventori”. “Come già detto nelle scorse settimane – conclude il presidente del Ccn – crediamo moltissimo nella mobilità alternativa e sosterremo sempre qualsiasi iniziativa andrà in questa direzione”.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles