Reteiblea

Già stanziati 218 milioni per la CT RG Non si può tornare indietro.

Già stanziati 218 milioni per la CT RG Non si può tornare indietro.
marzo 09
11:29 2019

Nella scorsa legislatura, la Commissione Bilancio, prima, e l’Assemblea Regionale Siciliana dopo, hanno approvato, attraverso un Ordine del Giorno il 2 febbraio 2017, il Piano di Azione e Coesione (PAC) – Piano Operativo Complementare   (POC) 2014-2020 nel quale fra l’altro,  furono destinati 217.700.000,00 euro, cioè quasi duecentodiciotto milioni di euro per la realizzazione della infrastruttura stradale Catania- Lentini-Ragusa, che collegherà la SS 114 e la SS 115.

L’On Vinciullo che propose l’OdG oggi ha dichiarato, in un comunicato stampa, che a suo modo di vedere,  il CIPE non può più dare parere negativo alla realizzazione di questa arteria fondamentale per lo sviluppo delle tre province, e non di due, come erroneamente riportato, in quanto gli atti parlamentari votati dal Parlamento Siciliano, nella scorsa Legislatura, non sono stati mai impugnati dal Governo Nazionale né vi sono più le condizioni giuridiche e i tempi per poterlo fare.
Vinciullo, ad oltre due anni dall’approvazione dell’Ordine del Giorno n.644
nella seduta n.407 del 2 febbraio 2017 insiste nel dire che non si può più tornare indietro, bisogna andare avanti e raggiungere questo traguardo.
Tocca quindi, quindi, alla deputazione nazionale siciliana affinché faccia valere i diritti dei  siciliani, già, peraltro, riconosciuti dai Governi nazionali precedenti.
Per dare più forza alla notizia pubblichiamo l’ordine del Giorno approvato dall’Assemblea Regionale Siciliana e la Programmazione delle risorse ARS e CIPE in cui è previsto il finanziamento della Strada Statale 514 Chiaramonte e Strada Statale 194 Ragusana (svincolo con SS115 e SS114) che, per essere chiari, è la Ragusa-Lentini-Catania.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles