Reteiblea

Gestione dei rifiuti a Ragusa, Migliore: “Nuova amministrazione avrà l’obbligo di risolvere il disastro causato dalla miopia grillina”.

Gestione dei rifiuti a Ragusa, Migliore: “Nuova amministrazione avrà l’obbligo di risolvere il disastro causato dalla miopia grillina”.
giugno 05
14:54 2018

“Rivisitare completamente il sistema di gestione dei rifiuti nella città di Ragusa sarà tra le prime priorità della nostra amministrazione qualora i ragusani ci accordassero la fiducia necessaria per andare al governo”. Lo dichiara il candidato sindaco Sonia Migliore, commentando le condizioni in cui si trova la città di Ragusa negli ultimi giorni.
“La discarica comprensoriale di Cava dei Modicani – spiega – è satura e l’autorizzazione a scaricare in quel sito è scaduta a fine maggio. Un evento non eccezionale, platealmente risaputo, che avrebbe dovuto mettere il primo cittadino in allarme per tempo. Assai prima di scoprire che la Regione non avrebbe rilasciato celermente una proroga. Ad oggi la discarica rimane chiusa. Solo pochi autocompattatori sono stati autorizzati a scaricare con l’ordinanza contingibile e urgente e comunque solo fino alla giornata odierna. Per Ragusa ha voluto dire e vuol dire ancora un vero disastro. Una storia che dimostra inequivocabilmente la miopia amministrativa dei grillini che ad inizio mandato, cinque anni fa, hanno bocciato il progetto di ampliamento della discarica senza poi trovare nessuna soluzione alternativa. Oggi non ci sarebbe nessun disastro da raccontare, ci limiteremmo a dire che il servizio della raccolta differenziata (partito con quattro anni e mezzo di ritardo rispetto al previsto) presenta tantissime pecche”.
“La prossima amministrazione, ed è un impegno che assumo se dovessi diventare sindaco – conclude Migliore – avrà l’obbligo di rivedere completamente il sistema di gestione della raccolta e smaltimento dei rifiuti in città e, soprattutto, di fare in modo che vengano risolte le già note criticità che riguardano, per esempio, l’informazione e la formazione dei cittadini al nuovo sistema e la gestione della raccolta per i condomìni. Metteremo in atto tutte le iniziative necessarie a far tornare la città pulita come una volta”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles