Reteiblea

Massari presenta parte della squadra

Massari presenta parte della squadra
Maggio 09
17:09 2018

Sono l’architetto Gaetano Manganello e il presidente dell’Ascom Salvo Ingallinera i primi due assessori indicati dal candidato a sindaco Giorgio Massari. Si occuperanno di urbanistica e sviluppo economico. Entrambi gli assessori designati rispondono ai requisiti di onestà, competenza e qualità che sono alla base della proposta politica che la candidatura di Giorgio Massari intende offrire alla città.

«L’urbanistica e lo sviluppo economico – ha spiegato Giorgio Massari – sono i due pilastri fondamentali sui quali vogliamo progettare la crescita armonica della nostra città. Ragusa deve uscire dal declino e pensiamo che la crescita economica e la coesione sociale debbano procedere di pari passo. Dal punto di vista urbanistico, la città deve respirare con il polmone dei centri storici e con i polmoni delle cosiddette periferie. Dal punto di vista dello sviluppo economico, l’amministrazione deve creare le condizioni per consentire alle imprese di crescere. La politica tornerà centrale. In passato abbiamo avuto un’economia forte e una politica debole. In questo periodo economico difficile, la politica deve tornare centrale».

Manganello ha annunciato che nell’urbanistica occorrerà puntare su un approccio di qualità e scelte sostenibili, a partire dal piano regolatore e dal piano particolareggiato dei centri storici cui si porrà subito mano. Rigenerazione del centro storico e delle periferie e un grande polmone verde al centro della città sono le direttive su cui si lavorerà, puntando anche sul talento di architetti, ingegneri e tecnici, soprattutto giovani.

Anche per quanto riguarda lo sviluppo economico, il programma è già delineato. Ingallinera intende ristabilire un patto tra pubblico e privato, uscendo dalla politica delle emergenze per tornare a quella programmazione che può consentire agli imprenditori di tornare a creare sviluppo e occupazione dopo un periodo che ha visto Ragusa indietreggiare su tutti i parametri e andare a occupare l’ultimo posto del reddito pro capite della Sicilia.

L’architetto Gaetano Manganello, 58 anni, dopo la laurea all’Università di Firenze, ha esercitato l’attività di libero professionista, dando vita allo studio “Architrend”. Ha partecipato alla redazione del Prg e del Piano particolareggiato dei centri storici di Ragusa, 1995. Dal 2011 è presidente della fondazione “Arch studi e ricerche Architetti nel Mediterraneo”. I progetti dello studio sono stati pubblicati in numerose riviste specializzate e libri di architettura in Italia e all’estero. Ha partecipato a diverse mostre di architettura ed è vincitore di vari premi.

Salvo Ingallinera, 55 anni, agente di commercio nel territorio della Sicilia Orientale, è presidente dell’Associazione dei commercianti di Ragusa. Fa parte del comitato che sta monitorando l’iter per il raddoppio della Ragusa-Catania.

Venerdì 11 maggio, alle 19, al teatro Tenda ci sarà invece l’apertura ufficiale della campagna elettorale del candidato a sindaco Giorgio Massari e delle liste collegate Ragusa Prossima, Ragusa Bene Comune, Ragusa Cantiere Democratico e Democrazia Solidale.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles