Reteiblea

Viabilità, Migliore: “Dalla nuova amministrazione la revisione del piano del traffico anche in funzione della metropolitana di superficie”

Viabilità, Migliore: “Dalla nuova amministrazione la revisione del piano del traffico anche in funzione della metropolitana di superficie”
Maggio 04
17:132018

“Si fa sempre più concreta la realizzazione della Metropolitana di Superficie per la quale, con la firma della convenzione tra Rfi, Comune di Ragusa e Regione Siciliana tra qualche giorno, si potrà procedere con il bando di gara per la progettazione della fermata del Carmine, degli ascensori e della funivia che dalla stazione di Ibla condurrà ai Giardini iblei. La prossima amministrazione comunale, in previsione di quest’opera, dovrà occuparsi anche di revisionare il piano del traffico cittadino per coniugare la presenza delle stazioni con le esigenze della circolazione stradale”. Lo dichiara il candidato sindaco Sonia Migliore che spiega: “L’attuale piano del traffico ogni giorno mostra delle criticità che devono essere risolte e molte altre ce ne saranno se non vi si porrà mano prima che partano i cantieri per la metropolitana e per altre infrastrutture importanti in alcune zone della città. Mi riferisco, per esempio, alla zona dell’Ospedale Nuovo o al quartiere di Ragusa Ibla”.
“Proprio quest’ultima parte della città già si trova in forte sofferenza da un punto di vista viabilistico – continua Migliore – se si considerano la sempre lamentata carenza di parcheggi e, più di recente, le difficoltà che si vengono a creare in certi momenti della giornata quando nella circonvallazione Ottaviano si fermano gli autobus con i turisti. Una testimonianza di cosa accade l’abbiamo vista in questi giorni sulla stampa. Un’infrastruttura come la Metropolitana di Superficie, che riteniamo importante per mole di investimento, per i benefici che porterà e anche per la sua caratteristica di sfruttare al meglio la tratta ferrata che già attraversa Ragusa, avrà bisogno di ampie zone di parcheggio a suo supporto. Inoltre, considerando che non si tratterà dell’unico sistema di trasporto pubblico, dovranno essere previsti stalli di interscambio serviti da un efficiente servizio di bus navetta tra Ragusa superiore e il quartiere barocco, in modo da non congestionare il traffico e, al contempo, educare i cittadini alla mobilità alternativa. Soprattutto in previsione sia dei cantieri necessari per la realizzazione della metropolitana stessa che per la nascita del parcheggio interrato di Ibla”.
“Compito di una buona amministrazione – conclude Migliore – non è solo quello di occuparsi di grandi infrastrutture, ma anche quello di pensare in modo completo a tutte le esigenze del cittadino in modo da ridurre al minimo i disagi”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles