Reteiblea

Rifiuti. Pericentro: “Altro che rivoluzione grillina”

Rifiuti. Pericentro: “Altro che rivoluzione grillina”
Aprile 18
12:232018

Condizioni precarie e vergognose quelle in cui si è presentata in queste ultime ore la città di Ragusa. A denunciarlo il presidente dell’associazione Pericentro, Giuseppe Cavalieri, il quale rileva che la discarica di Cava dei modicani è stata costretta a chiudere per le impetuose condizioni atmosferiche, soprattutto a causa del forte vento. “Però, e qui non c’entra nulla la ditta che ha in appalto il servizio di gestione del conferimento dei rifiuti – continua Cavalieri – una amministrazione che si rispetti avrebbe dovuto cercare di individuare una soluzione temporanea, una via d’uscita per evitare che Ragusa si presentasse con i cassonetti colmi sino all’inverosimile e in alcuni casi con i sacchetti della spazzatura e ingombranti abbandonati per terra. Insomma, nelle periferie così come nel centro storico, senza soluzione di continuità, abbiamo dato una immagine pessima. Il Movimento Cinque Stelle continua a trascurare in maniera fin troppo evidente la questione raccolta dei rifiuti. Finiamola col dire rivoluzione grillina. Per quanto riguarda la vivibilità, occupiamo gli ultimi posti in classifica a livello nazionale. Da quando si è insediata la Giunta Piccitto abbiamo compiuto passi indietro. E i risultati negativi, purtroppo, si vedono. Speriamo che con la nuova amministrazione, che noi speriamo possa essere quella a guida Calabrese, candidato sindaco da noi sostenuto, questa situazione di precarietà possa essere sanata e si arrivi a una percentuale di raccolta differenziata degna di una città che porta il nome di Ragusa, con standard moderni e all’altezza della situazione”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles