Reteiblea

Refezione scolastica. Calabrese (PD): “Il Comune riscrive il bando rimediando agli errori precedenti”

Refezione scolastica. Calabrese (PD): “Il Comune riscrive il bando rimediando agli errori precedenti”
aprile 03
11:22 2018

“Le battaglie premiano. E la soddisfazione è ancora più grande quando si riescono a dare risposte alle famiglie ragusane nella tutela e salvaguardia della salute dei propri bambini”. A dirlo è il candidato sindaco di Ragusa, Peppe Calabrese, dopo che il Comune di Ragusa, in seguito all’errore di valutazione commesso dall’amministrazione pentastellata nell’avere aggiudicato la gara che ha dato vita a un servizio contestato in cui l’incidenza del ribasso, per un’attività molto delicata, risultava essere addirittura del cinquanta per cento, ha rifatto il bando. “E stavolta – continua Calabrese – i criteri di assegnazione sono stati conteggiati attribuendo un valore pari all’80 % per quanto concerne l’offerta in ragione di qualità e solo al 20 % all’aspetto del ribasso. Ecco perché le imprese che eventualmente intendessero comportarsi in modo furbetto non lo potranno fare, perché il ribasso incide poco, ma anzi occorrerà predisporre la proposta soffermandosi con molta attenzione sulla qualità del prodotto e sui servizi che intendono garantire ai piccoli che usufruiscono della refezione. Lo diciamo chiaro e tondo. Siamo orgogliosi di avere portato avanti questa battaglia. E ci proponiamo al governo della città con una forza di coalizione che ha dimostrato di avere ben chiaro in mente quale deve essere la qualità dell’offerta del prodotto servizio, di certo molto più elevata rispetto a quella messa in campo dall’amministrazione pentastellata. Ringraziamo le famiglie, le mamme e i papà, per i risultati che hanno portato avanti. Noi, come forza politica, abbiamo dato il nostro contributo. Per tutti l’importante era centrare l’obiettivo che siamo riusciti a concretizzare”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles