Reteiblea

A Santa Croce la panchina rossa di Libera…Mente per dire NO alla violenza sulle donne

A Santa Croce la panchina rossa di Libera…Mente per dire NO alla violenza sulle donne
Novembre 23
09:562017

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (prevista per la giornata di sabato, 25 novembre), l’associazione Libera…Mente di Santa Croce Camerina ha scelto di partecipare all’evento con una propria iniziativa, collocando una panchina rossa in Piazza degli Studi. Anche Santa Croce in questo modo, e su esempio di altre città in tutta Italia che precedentemente avevano adottato una simile simbologia, sarà dotata di questo forte monumento civico.

Una panchina rossa che diventi un simbolo ed un monumento civile, quindi, che possa stimolare nella cittadinanza santacrocese confronti e riflessioni su un tema, quello della violenza sulle donne e del femminicidio, ancora tristemente attuale.

Nella propria nota, l’associazione Libera…Mente specifica in questo modo la scelta: “Una ‘Panchina Rossa’ per dire NO alla violenza sulle donne’, perché pensiamo che la parte sana della società civile debba stringersi intorno a monumenti di questo tipo ed interrogarsi oggi su quali e quanti sforzi debbano essere messi in cantiere per annientare il fenomeno della violenza di genere”.

L’appuntamento con la cittadinanza di Santa Croce è fissato per sabato 25 novembre: alle 15:45 ci si riunirà presso Piazza degli Studi, dove la panchina rossa verrà collocata dopo i saluti del sindaco Giovanni Barone e dei membri dell’associazione Libera…Mente; seguirà un momento di riflessione con la lettura di un brano scelto per l’occasione.

Per la realizzazione dell’evento Libera…Mente si è avvalsa di una panchina dismessa proveniente dal deposito comunale, che l’amministrazione ha prontamente donato ai ragazzi dell’associazione, i quali hanno provveduto alla restaurazione ed alla decorazione della stessa. Un’operazione per cui i ragazzi di Libera…Mente hanno giovato del contributo artistico di Licia Perna, che ha sposato l’iniziativa allo scopo di lanciare questo importante messaggio a tutta la comunità.

“Invitiamo i cittadini ed i membri delle istituzioni a partecipare ad un evento che ci vede schierati tutti contro lo stesso male” affermano ancora i membri dell’associazione santacrocese.

La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne proseguirà anche a Santa Croce, con altri eventi organizzati presso la Biblioteca Comunale Verga, curate da altre associazioni del territorio e dal Comune Camarinense.

About Author

Carmelo Dipasquale

Carmelo Dipasquale

Related Articles