Reteiblea

Musumeci al Lab 2.0

Musumeci al Lab 2.0
Ottobre 28
14:452017
Al Laboratorio politico 2.0 il candidato alla Presidenza della Regione Siciliana, on. Nello Musumeci, ha firmato ieri il documento della Costituenda Confederazione Animalista Regionale che contiene un vasto programma per la lotta al randagismo, una proposta stilata da una ventina di associazioni animaliste di tutta la Sicilia e alla quale ha contribuito anche il movimento civico ragusano che ha come riferimento Sonia Migliore.
“Siamo molto contenti perché da anni il Lab 2.0 si occupa di questo tema – ha detto Sonia Migliore – e la decisione di Musumeci, il candidato che abbiamo scelto di sostenere per coerenza e per amore nei confronti della nostra terra, di sottoscrivere questo corposo documento vuol dire che le nostre idee in merito sono entrate a far parte del suo progetto per la Sicilia”.
“Gli uomini e le donne del Lab 2.0 – ha detto ancora il portavoce del movimento civico – con grande affetto hanno accolto in un bagno di folla l’on. Musumeci che, al suo arrivo, ha trovato ad attenderlo più persone che personaggi: una distinzione non da poco perché la nostra nei suoi confronti è stata un’autentica dimostrazione di civismo. A questo incontro, infatti, l’unico candidato regionale a essere presente nella nostra sede è stato proprio lo stesso Musumeci, un uomo di cui da sempre apprezziamo le qualità politiche e umane, al quale riconosciamo abilità, compostezza e coerenza”.
Durante l’incontro nella sede stracolma di via Archimede, il candidato del centrodestra alla Presidenza della Regione ha ringraziato Sonia Migliore per aver reso possibile un momento di confronto con il popolo del Lab 2.0 che l’ha sostenuta e la sosterrà ancora per gli impegni futuri a servizio della città di Ragusa.
“Non ci rassegneremo a credere che la Sicilia non possa cambiare e alla disperazione del populismo grillino, che a Ragusa abbiamo avuto modo di conoscere molto bene – ha concluso Migliore, prendendo spunto dalle parole del candidato – ma vogliamo aiutare il partito della speranza e, con le nostre energie, contribuire alla rinascita della Sicilia partendo proprio dalla nostra città e dalle sfide che ci attendono e per le quali vedremo Musumeci a nostro fianco”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles