Reteiblea

Lab 2.0 per Nello Musumeci

Lab 2.0 per Nello Musumeci
Settembre 23
12:162017

“Il futuro della nostra Regione, della sua economia, delle politiche di sviluppo, le sorti dei siciliani tutti, si giocano sothto ogni profilo con la campagna elettorale in corso e anche il Laboratorio politico 2.0, nel suo piccolo intende fare la sua parte, contribuendo all’elezione del candidato Nello Musumeci”. Lo ha dichiarato il portavoce del Lab 2.0, il consigliere comunale Sonia Migliore, nel corso della partecipatissima assemblea tenutasi ieri sera e durante la quale si è parlato di politica regionale e del progetto cui si vuole aderire per il bene della comunità.
“Abbiamo analizzato la situazione attuale – commenta Migliore – e considerato i ‘successi’ del Governo Crocetta e le mirabolanti imprese del Movimento 5 Stelle a Ragusa (chiaramente si tratta di sarcasmo per entrambi i casi) e considerato, invece, che conosciamo davvero la competenza amministrativa, la qualità politica, la specchiata moralità e l’esperienza di Governo del candidato Presidente Nello Musumeci, non abbiamo dovuto fare altro che ufficializzare una convinzione che ogni aderente al Lab 2.0 ha custodito nel cuore e nella mente fino all’incontro di ieri: sosterremo il progetto di centrodestra, cui partecipano le formazioni civiche simili per impostazione al Lab 2.0, per avere presidente Nello Musumeci e, con lui, cambiare volto a quest’Isola”.
“La riunione di ieri – continua Migliore – altro non è stata che una presa d’atto di una decisione maturata già da tempo. Differentemente da qualcuno che cerca posti al sole e parla candidamente di accordi da stringere con questo o quell’esponente politico, con questo o quel partito, il Laboratorio politico 2.0 è interessato solo al bene dei siciliani e per questo, pur decidendo di appoggiare ufficialmente l’amico Musumeci, intende sottrarsi al mercato dei patti più o meno celati. Non è una scelta ideologica, ma di credibilità”.
“L’unico patto che intendiamo stringere – conclude – è con la città di Ragusa: i nostri concittadini devono sapere che stiamo lavorando all’interno di una compagine variegata per far vincere un progetto di risanamento e prosperità che spezzerà via le ceneri di un Partito Democratico ostile ai siciliani e di un Movimento 5 Stelle che già a Ragusa ha dato dimostrazione d’essere privo delle capacità necessarie per far risorgere la Sicilia”.

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles