Reteiblea

31 maggio giornata senza tabacco: conferenza LILT all’Alberghiero di Modica

31 maggio giornata senza tabacco: conferenza LILT all’Alberghiero di Modica
maggio 28
20:36 2017

Il programma per il 31 maggio il tradizionale appuntamento con la “ Giornata Mondiale senza Tabacco”, inquadrata in una situazione dii sostanziale stabilità nei numeri relativi al fumo, che registra in Italia solo un lieve aumento nella ragazze tra i 15 e i 19 anni, rispetto al calo, anche sensibile, registrato in altri paesi. Diventa quindi particolarmente importante il monitoraggio e il contemporaneo impegno in favore della diminuzione dell’uso del tabacco, responsabile “accertato” di gravissimi danni per la salute. Lo slogan voluto dall’ OMS (Organizzazione Mondiale per la Sanità) per la “giornata” 2017 è “Tabacco – una minaccia per lo sviluppo”, a ribadire lo sviluppo che comporta la promozione della salute. Tutto il corpo, infatti, riceve dei benefici dalla rinucia al tabacco: aumenta la concentrazione di ossigeno nel sangue; migliora il respiro; migliora la circolazione grazie alla sensibile riduzione di monossido di carbonio nei polmoni; migliorano gusto, olfatto e alito; dopo un solo mese si recupera il 30% di funzionalità respiratoria e si riducono i rischi di infarto e di tumore al polmone. In questa ottica, l’impegno della sezione ragusana della LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) che, ogni anno promuove nelle scuole iblee la battaglia contro il tabagismo. Per l’edizione 2017, il 31 maggio, alle 11.15, nell’Aula Magna dell’ “Istituto Professionale di Stato Principi Grimaldi” di Modica, un gruppo di esperti LILT ( la presidente LILT Ragusa, Maria Teresa Fattori; la biologa dott.ssa Carmela Lauria e la psicologa dott.ssa Rosa Arena) relazioneranno sui rischi del fumo da tabacco e sui possibili percorsi di disassuefazione, mentre gli alunni della 2GA presenteranno una loro relazione sul tema, trattato durante l’anno. La sezione LILT Ragusa è anche Centro Antifumo e collabora con l’Osservatorio Fumo, Alcol e Droga dell’Istituto Superiore di Sanità,per offrire ai fumatori intenzionati a smettere, percorsi (individuali e di gruppo) basati sul protocollo LILT per la disassuefazione dal fumo.

About Author

Gianni Papa

Gianni Papa

Related Articles