Reteiblea

CamCom Ragusa, Mauro: “Riflessione sia la più collegiale possibile”

CamCom Ragusa, Mauro: “Riflessione sia la più collegiale possibile”
Maggio 25
13:592017

Ancora la Camera di Commercio. Non si esaurisce la vena polemica legata alle sorti della CamCom, che oggi si alimenta anche dell’appello del senatore Giovanni Mauro (FI): “sulla sorte della Camera di Commercio di Ragusa non posso che condividere la posizione del segretario territoriale della CNA di Ragusa, Giovanni Brancati, il quale ha invitato il presidente Giannone a far sì che la seduta del Consiglio camerale prevista per venerdì sia estremamente allargata, prevedendo la partecipazione di tutti i soggetti interessati e capaci di poter dare il proprio contributo al dibattito”.

Mauro sottolinea l’importanza di trovare una soluzione al più presto: “i tempi stringono ed è indispensabile che il dibattito sia veloce, ma concreto. Da mesi, ormai, auspico che tutte le forze produttive della provincia, unitamente ai sindacati e alla politica possano sedersi intorno a un tavolo per discutere del futuro di questo ente il quale, in ogni modo, inciderà non poco sul futuro delle imprese. Sono convinto, e non è la prima volta che prendo posizione in merito, che la CamCom di Ragusa debba riuscire a mantenere una sua autonomia e sono certo di non essere l’unico a pensarla in questo modo. Ma si sta percorrendo la strada dell’attendismo quando, invece, servono ben altre soluzioni”.

Conclude il senatore di Forza Italia: “tessuto economico della nostra provincia ha bisogno di un ente in grado di occuparsi delle imprese e di assisterle, di coordinare le politiche di sviluppo programmandole. L’autonomia della CamCom iblea è un ingrediente imprescindibile e, personalmente, intendo lavorare in questa direzione”.

About Author

Carmelo Dipasquale

Carmelo Dipasquale

Related Articles