Reteiblea

Amministrative Chiaramonte. Prg, differenziata, scuola, politiche giovanili al centro dell’interesse di Fornaro

Amministrative Chiaramonte. Prg, differenziata, scuola, politiche giovanili al centro dell’interesse di Fornaro
aprile 17
13:56 2017

Tra i risultati importanti, recenti, che l’Amministrazione comunale guidata da Vito Fornaro ha incassato uno riguarda il Piano regolatore generale. Il sindaco, che si ricandida alle amministrative di giugno, chiarisce che finalmente è stato possibile mettere a punto una nuova idea di sviluppo del territorio. “Stiamo puntando – afferma il primo cittadino – a una crescita eco-sostenibile in tutti i settori. Doteremo il Comune di uno strumento urbanistico moderno e dinamico più vicino alle esigenze dei cittadini e del territorio. Redigere il Prg non è stato semplice. Anzi, il processo è stato lungo e complesso. Abbiamo, infatti, voluto coinvolgere tutte le parti interessate, le forze politiche, i professionisti. E per questo si sono tenuti tutta una serie di incontri aperti alla città con l’obiettivo di illustrare le varie parti del Piano”.
C’è un altro aspetto, poi, che il sindaco intende mettere in chiaro. Per sgombrare il campo da false promesse e illusioni, rispetto magari a quanto è stato affermato da altri con motivazioni assolutamente prive di fondamento. “Con sincerità e obiettività – afferma Fornaro – intendo evidenziare che tanto nel settore dei rifiuti quanto nel personale, al Comune non ci sono assunzioni in vista. Il fatto che molti dipendenti siano andati in pensione non vuol dire che è possibile procedere con nuove assunzioni, almeno che non vogliamo prendere in giro gli elettori. Fino al 2018 le assunzioni saranno bloccate. Non dimentichiamo, altresì, che il nostro Comune ha ancora 36 unità da stabilizzare. E che ci stiamo spendendo intanto in questa direzione”. 
“Rimangono da fare parecchie cose e tanti progetti da completare – prosegue ancora Fornaro – dalla differenziata, dalla scuola alle politiche giovanili, dalla programmazione Europea al Paes e alla riqualificazione energetica. Ma abbiamo l’energia, l’entusiasmo e l’età giusta per potere proseguire in questo cammino, lungo il percorso di una direzione che intende garantire uno specifico riscontro al sistema che abbiamo chiamato “Valore Chiaramonte”. Quanto è stato posto in essere in questi cinque anni deve proseguire con ulteriore slancio e nuovi progetti. Alla nostra esperienza e competenza abbineremo la freschezza di nuove leve che condividono e partecipano al progetto”.
Intanto, proseguono le iniziative in Piazza Duomo, all’“Edicola delle Idee”, lo spazio che durante la campagna elettorale sarà luogo di confronto e di costruzione del nuovo programma di crescita. “L’abbiamo definita – conclude il sindaco – la casa di ogni chiaramontano che vuole mettere a disposizione della città i suoi valori e le sue competenze”. Inoltre, il 21 aprile alle 20,30 saranno presentati i candidati alla lista di supporto al sindaco Vito Fornaro. L’appuntamento si terrà al palazzetto dello sport di Piano dell’Acqua.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles