Reteiblea

Scicli. La polemica dei consiglieri: “Per Pasqua? Si poteva fare di più!”

Scicli. La polemica dei consiglieri: “Per Pasqua? Si poteva fare di più!”
aprile 14
16:47 2017

“5000 euro per la festa di Pasqua a Scicli, questo è il contributo che la Giunta comunale ha deciso di dare per la festa più importante che abbiamo nel territorio e che fa registrare il tutto esaurito nelle attività turistico-alberghiere locali. Riteniamo che si poteva fare davvero di più!”. Con queste parole i consiglieri comunali Marianna Buscema e Mario Marino dell’Udc, Rita Trovato, Claudio Caruso del Pd e Enzo Giannone di Scicli Popolare, commentano quanto deliberato nei giorni scorsi dalla Giunta Giannone.
” Se mettiamo a paragone i 1000 euro stanziati per il Carnevale è i 5000 stanziati per la festa di Pasqua non troviamo una giusta proporzione . Ci saremmo aspettati, da un’amministrazione che ha dimostrato grande sensibilità per il rilancio delle feste principali del paese , che la festa di Pasqua venisse trattata alla stregua di una festa altrettanto importante come San Giuseppe che registra spese similari a quella attuale. Basti pensare a tutta l’illuminazione a spese della Confraternita, all’organizzazione e pagamento dei Corpi Bandistici sempre a spese degli organizzatori, ai fuochi d’artificio, al piano sicurezza e a tutte le altre innumerevoli spese organizzative che la festa comporta”.
“Una festa come quella di Pasqua- continuano i consiglieri- che riesce a portare a Scicli migliaia di persone merita maggiore attenzione dall’amministrazione comunale, non si possono lasciare soli gli organizzatori in questi momenti in cui le feste sono un volano per il rilancio dell’immagine turistico-culturale del nostro territorio.I soldi della tassa di soggiorno,il cui gettito certamente viene a subire un forte incremento proprio nei giorni di Pasqua poteva essere utilizzata destinando una somma maggiore alla festa del Cristo Risorto . Ci auguriamo che la Giunta comunale faccia ammenda di quanto accaduto e dimostri la propria vicinanza ad una delle tradizioni più importanti del nostro paese con un aiuto economico maggiore, un gesto, del resto ,vale più di mille parole”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles